Iscriviti

I semi di lino e le loro molte proprietà

I semi di lino rappresentano una preziosa fonte di minerali e omega 3. Per chi soffre di problemi di stitichezza o di qualche carenza nutrizionale, per chi ha problemi di colesterolo o desidera dimagrire, si rivelano preziosi alleati

Benessere
Pubblicato il 21 settembre 2014, alle ore 11:21

Mi piace
2
0
I semi di lino e le loro molte proprietà

Assumere questi semi, ricchi di molteplici proprietà benefiche, rappresenta un valido aiuto per ottenere uno stato di buona salute nel tempo. I semi di lino sono considerati una preziosa fonte di minerali e vengono consigliati per le loro particolari capacità curative. Se ne faceva infatti largo uso addirittura nell’antichità, da cui spesso carpiamo i migliori segreti per stare bene.

Si ritiene che consumandoli quotidianamente si possano prevenire tumori al seno, alla prostata, al colon e per chi ha particolari problemi di stitichezza si rivelano un vero toccasana, soprattutto per le donne in gravidanza che alcune volte accusano un intestino particolarmente pigro. Chi invece soffre di problemi di colesterolo nel sangue, trova con il consumo dei semi di lino un valido alleato. Inoltre aiutano a sbloccare un metabolismo lento e quindi sono molto utili anche per chi desidera dimagrire. Addirittura, per chi è vegetariano o vegano compensano la mancanza di acidi grassi omega 3 presenti nel pesce, e regalano tanta vitamina E.

Il loro consumo quotidiano è di facile accesso; talvolta si consiglia di tritarli ma non è strettamente necessario perché si possono anche masticare molto bene prima di ingerirli, così da far penetrare tutti i principi oleosi contenenti all’interno della buccia. Possono essere messi nello yogurt, nei succhi di frutta o nelle insalate, a cui doneranno un piacevole retrogusto alle nocciole. Ne bastano due cucchiaini a porzione per adulto, addirittura chi usa fare il pane in casa può mettere i semi di lino nell’impasto per insaporirlo ancora di più.

Presto ritroverete tutta l’energia fisica e mentale di cui avete bisogno e che spesso possiede una persona in buona salute. A volte per rimettersi in sesto ci si deve riappropriare degli antichi rimedi naturali; la natura ci offre molte fonti ricche e preziose per alimentarci in modo sano senza dover spendere una fortuna in elaborati integratori in commercio. I metodi naturali sono spesso i più efficaci e i più apprezzati.

State al riparo dalle abitudini alimentari errate acquisite negli anni per pigrizia, o da un inarrestabile senso dell’appetito. Tra l’altro, tra le tante benevoli caratteristiche dei semi di lino, c’è anche quella di dare un senso di sazietà se consumati prima dei pasti. Corpo sano in mente sana, quindi!

Video interessanti:
Commenti
Evelin Felice
Evelin Felice

22 ottobre 2015 - 18:39:23

Io li consumo mettendoli dentro una tisana

0
Rispondi
Valentina Radaelli
Valentina Radaelli

14 settembre 2015 - 15:58:04

articolo interessante!

0
Rispondi
Valentina Radaelli
Claudia Marinescu

22 ottobre 2015 - 18:55:10

Si,si!!!

0
Claudia Marinescu
Claudia Marinescu

06 agosto 2015 - 22:57:26

no no! Non va bene per me... ;0)

0
Rispondi