Iscriviti

Golden Milk: benefici del latte d’oro alla curcuma

Il Golden Milk ovvero latte e curcuma fa parte della tradizione ayurvedica. Esso rafforza il sistema immunitario, riduce crampi e facilita la digestione

Benessere
Pubblicato il 6 marzo 2018, alle ore 12:33

Mi piace
8
1
Golden Milk: benefici del latte d’oro alla curcuma

Una bevanda ricca di tradizione, utilizzata nella medicina ayurvedica e sempre più diffusa nei paesi occidentali: è il Golden Milk, bevanda a base di latte e curcuma. Considerata nella tradizione orientale una vera e propria panacea sopratutto per la curcuma, contiene innumerevoli benefici come: depurativa, antiossidante, antinfiammatoria, contrasta la depressione, aiuta l’organismo a liberarsi di tossine, rinforza il sistema immunitario, aiuta a combattare l’affaticamento fisico e mentale. Antiche leggende narrano che questa ricetta fu inventata da un maestro di yoga. Questo e molto altro sono i benefici del Golden Milk, ma vediamoli insieme.

Il Latte d’oro (Golden Milk)è un vero e proprio beneficio nei mesi invernali, in quanto allevia i disturbi respiratori e combatte i malanni di stagione, come sinusite e mal di gola. Inoltre ha proprietà antibatteriche e antivirali, utili quindi per tosse e raffreddore.

La sua assunzione è consigliata anche per alleviare dolori muscolari e articolari, oltre che in generale disturbi delle articolazioni. La curcuma è un antinfiammatorio naturale, ma anche toccasana per lubrificare la colonna vertebrale. Grazie al suo effetto di antisposmodico naturale, riduce i dolori e fastidi legati al ciclo mestruale, senza ricorrere alla medicina tradizionale.

Anche per l’apparato digerente il Golden Milk può rivelarsi una panacea; infatti promuove i processi depurativi dl fegato, la digestione, funzione epatica, e favorisce la produzione di bile, utile ai fini digestivi e per assimilare in modo corretto gli alimenti. In generale ha un’ascendente positivo sulla salute intestinale e per la prevenzione di disturbi come: colite, ulcere , cattiva digestione, colon irritabile e morbo di crohn.

La curcuma presente nel “latte d’oro“, stimola le difese immunitarie, in modo da aiutare il nostro corpo a difendersi in modo tempestivo da eventuali virus, malattie ed infezioni. Consigliato ed ideale il golden milk anche per chi effettua periodi di attività fisica intensa, oppure chi ha necessità di un’elevata concentrazione per motivi di lavoro o studio. Inoltre, aiuta a sostenere l’umore in casi di stanchezza, ansia, stress. 

Come si prepara il Golden Milk

Gli ingredienti per la preparazione del Golden Milk sono:

  • 1 cucchiaio di curcuma
  • pizzico di pepe nero
  • acqua

La prima cosa da fare è dissolvere curcuma e pepe nero nell’acqua e farla scaldare per diversi minuti a fiamma bassa, mescoldando di tanto in tanto, fino alla formazione di una consistenza cremosa. A queste tre ingredienti si aggiungono olio di mandorle o di cocco, dolcificante naturale (miele), zenzero e cannella, oltre ad altri tipi di spezie in base agli scopi terapeutici. Gli ingredienti aggiuntivi vanno mescolati dopo la preparazione della pasta di curcuma, e poi va conservata.

In India, ad esempio si usa preparane in quantità sufficienti per una settimana o più, e al momento dell’ultilizzo si aggiunge la pasta di curcuma al latte caldo, meglio se vegetale o vaccino. In commercio esistono preparazioni già pronte.

I benefici dell’utilizzo del Golden Milk, si ottengono ovviamente con uso moderato ma giornaliero. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Sembra assolutamente interessante questo "Golden milk" tipico della tradizione ayurvedica. Sono particolarmenti notevoli i benefici che un suo uso quotidiano può apportare al nostro organismo e al nostro corpo. E' alquanto semplice anche da preparare e con ingredienti facilmente reperibili in grandi supermercati o erboristerie e simili. Non ci resta che provare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!