Iscriviti

Festeggiare il compleanno dei bambini è importante, lo dice la psicologia

Dalle festicciole tra compagni di scuola ai party a tema, festeggiare il compleanno dei bambini è importante per la loro crescita. Lo dice la psicologia, vediamo il motivo.

Benessere
Pubblicato il 27 settembre 2019, alle ore 11:08

Mi piace
6
0
Festeggiare il compleanno dei bambini è importante, lo dice la psicologia

Festeggiare il compleanno è molto imporatante: lo conferma anche la scienza. Quando si avvicina la data del compleanno del proprio figlio ci si domanda sempre se è il caso di festeggiare il traguardo con un ricevimento. Ci sono mamme felici ed entusiaste di organizzare una festa, e ci sono altre che preferiscono risparmiare tempo e denaro; ma l’essenziale, soprattutto se riguarda i sentimenti di un bambino, non è mai la soluzione migliore.

Anni fa c’erano le feste nel giardino di casa o in salotto, con una decina di compagni di scuola ed i cuginetti, la torta di compleanno fatta in casa e qualche palloncino. Oggi sicuramente è cambiato e spopolano i party a tema: che sia quello degli animali o quello di un preciso cartone animato poco importa, il dettaglio fondamentale è generare una festa indimenticabile ed, inevitabilmente, costosa.

Per i bambini, però, in particolare quelli ancora sotto i dieci anni di età, non sono sempre necessari dei ricevimenti plateali, è importante però dare alla data del compleanno un preciso significato. Secondo la Dottoressa Psicologa Jaqueline Woolley, i festeggiamenti del compleanno per un bambino sono importanti: essi, infatti, influirebbero nella psiche di un bambino sotto molti punti di vista.

Per i bambini, infatti, l’esperienza annuale del cambiamento d’età è importante poichè non esistono cambiamenti fisici immediati o d’impatto; una festa di compleanno, o comunque un festeggiamento mirato, li aiuta ad identificare l’evento annuale che determina la loro crescita rappresentando un elemento per entrarne in contatto.

La routine, e quindi anche le tradizioni familiari, sono importanti nella vita di chiunque, ma soprattutto in quella di un bambino: ne garantisce un senso di sicurezza e di continuità. La celebrazione di un giorno speciale come il compleanno è la dimostrazione della famiglia che si riunisce per festeggiare l’evento; la presenza degli amici, invece, stabilisce e rafforza le relazioni sociali

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Pur non essendo una grande amante dei festeggiamenti in merito al compleanno, condivido l'argomentazione della Dottoressa Jaqueline Woolley: ho potuto vedere con i miei occhi come i bambini si sentano sicuri in presenza di una routine forte e consolidata. Anche i festeggiamenti per il compleanno, soprattutto se sono un motivo per vedere la famiglia riunita, possono davvero rappresentare un punto fisso in una giornata che celebra il cambiamento d'età.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!