Ecco i sintomi di uno scompenso ormonale che le donne spesso ignorano (1 di 2)

Benessere
Pubblicato il 30 maggio 2016, alle ore 17:02

Ci sono sintomi che il nostro corpo ci manda e che a volte non siamo in grado di cogliere. Se, invece, imparassimo ad ascoltare il nostro corpo potremmo renderci conto di tutto quello che ci può comunicare, riuscendo in questo modo a guarire per tempo anche dalle malattie più pericolose e potenzialmente mortali. Quando il nostro organismo inizia a registrare delle anomalie, ci manda sempre dei segnali ben precisi per metterci al corrente della situazione. Troppo spesso però, il timore di dover affrontare una situazione particolarmente scomoda o spiacevole ci induce ad ignorare questi segnali e di conseguenza a trascurare lo stato di salute del nostro corpo. Nulla di più sbagliato. In questi casi il buon senso e la cautela sono sempre la scelta più saggia per evitare di incorrere in conseguenze spiacevoli. In questo articolo vi riporteremo alcuni segnali ai quali fareste meglio fare attenzione.

Spesso nel corpo si verificano problemi come uno scompenso ormonale. Come rendersene conto? Se continuate a prendere peso potrebbe essere un sintomo importante. La perdita di peso ingiustificata è infatti un segnale molto importante della presenza di un’anomalia nel nostro corpo.

Se il vostro desiderio sessuale sembra ormai spento ebbene anche questo potrebbe essere dovuto ad uno squilibrio ormonale nel vostro corpo. Un segnale da non sottovalutare. Il desiderio sessuale è un parametro molto utile per verificare il vostro stato di salute. Un aspetto che non va mai preso troppo alla leggera.

Vi sentite spesso affaticate e non riuscite a recuperare le energie neanche dopo tante ore di sonno? Ecco un altro indizio da non sottovalutare. Evidentemente il vostro corpo sta producendo un eccesso di ormoni che non giovano al vostro organismo.