Iscriviti

Come dormire al meglio e affrontare una nuova giornata con la giusta energia

Riposare è fondamentale per affrontare le giornate nel modo giusto. Se non dormi bene di notte, non produci bene durante la giornata. Purtroppo non sempre è facile ma vi sono alcuni piccoli accorgimenti che dovrebbero essere tenuti in considerazione

Benessere
Pubblicato il 4 giugno 2018, alle ore 09:19

Mi piace
7
0
Come dormire al meglio e affrontare una nuova giornata con la giusta energia

Il peso della stanchezza dovuto soprattutto all’impegno lavorativo di ciascuno di noi si fa sentire. Come fare per andare a letto abbastanza sereni in modo da essere predisposti a un buon riposo? Bisogna tenere presente che le giuste abitudini sono da mettere in pratica fin dal risveglio mattutino!

Non dormire a sufficienza ci fa sentire stanchi e svogliati, ma soprattutto fa molto male alla salute. Secondo un recente studio britannico, un adulto ha bisogno di 7-8 ore di sonno al giorno per stare bene. Sempre secondo l’indagine, la maggior parte degli Europei va a letto dopo mezzanotte e si alza intorno alle 6.30 del mattino e sovente questa abitudine si instaura già in adolescenza e quando si arriva all’età adulta l’organismo si è abituato e non trasmette più segnali di particolare malessere pur continuando a subire danni.

La stanchezza eccessiva fa aumentare i livelli di stress, fa invecchiare precocemente le nostre cellule e ci espone a maggiore rischio di malattie. Quando andiamo a dormire siamo così stanchi e tesi che non riusciamo a prendere sonno. Cambiare questo modo di vivere che sottovaluta l’importanza del sonno è fondamentale.

Durante il riposo notturno, il fisico rigenera e “ripara” le cellule danneggiate, la mente rielabora le esperienze della giornata, le consolida e le fissa nella memoria. Inoltre dormire ci aiuta anche a restare snelli perché i livelli degli ormoni che durante il giorno scatenano la fame vengono abbassati.

Un buon alleato del dormire bene è l’attività fisica: arrivare al momento del riposo dopo aver scaricato stress e tensioni è il miglior inizio per dormire bene.  Bisogna però prestare attenzione a non fare allenamenti aerobici nelle due ore che precedono il riposo, se possibile, perché le endorfine e gli altri ormoni liberati possono tenerci svegli sotto le lenzuola.

Un altro nemico del sonno è il restare chiusi in casa tutto il giorno. Bisognerebbe ritagliarsi uno spazio nella giornata per stare all’aria aperta, poiché il fatto di esporsi alla luce solare per almeno 30 minuti al giorno aiuta anche a fare il pieno di vitamina D, preziosa per le ossa. 

Inoltre avere un partner rumoroso, che magari russa, è un disturbo non da poco: una contromisura da provare è ascoltare in cuffia del “rumore bianco”, ovvero quel suono un po’ gracchiante che emettono a volte i televisori quando sullo schermo appare la “neve”, in assegna di segnale. Sul web si trovano moltissime basi della durata anche di mezz’ora/un’ora che possiamo ascoltare: il rumore bianco ha un effetto calmante che molti trovano efficace nel predisporre al sonno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Sabina Comba

Sabina Comba - Per quanto mi riguarda, il sonno è fondamentale anche se impegni vari a volte rubano il tempo dedicato ad esso. Purtroppo però è inutile scappare: le ore di riposo che perdi una notte, le senti tutte il giorno successivo quando al lavoro o a scuola non riesci proprio a connettere il cervello.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!