Iscriviti

Come alleviare il mal di schiena con l’olio di arnica

Il mal di schiena interessa milioni di individui e sono molteplici le cause che scatenano questo disagio. Esistono metodi naturali in grado di alleviare il dolore, vediamo come con l'arnica.

Benessere
Pubblicato il 12 gennaio 2019, alle ore 06:37

Mi piace
6
0
Come alleviare il mal di schiena con l’olio di arnica

La lombalgia, più comunemente chiamata mal di schiena, è un disturbo che causa dolore solitamente al basso dorso, tra i bordi dell’arcata costale e i limiti dei muscoli glutei. I fattori scatenanti di questo disturbo sono svariati; stress, fumo, cattiva postura, obesità, sollevare carichi pesanti sono solo alcuni esempi. Come tutti i distrubi è bene consultare un medico specialista per eseguire la terapia più giusta a seguito dei dovuti esami annessi.

Quando si soffre di mal di schiena, un punto da non sottovalutare è l’alimentazione, infatti, è opportuno preferire cereali integrali, legumi, frutta verdura, carni bianche e pesce. Seguire uno stile di vita sano associato ad attività fisica, può aiutare nel trattamento del dolore. Tuttavia, esistono anche dei rimedi naturali capaci di placare questo disturbo, uno tra questi è l‘olio di arnica.

Benefici dell’olio d’arnica

Fra i vari rimedi alla quale si può ricorrere in caso di dolore causato dal mal di schiena, vi è l‘arnica. Questa pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae, è conosciuta anche per le sue proprietà antireumatiche. Si tratta di una pianta erbacea perenne, dal fusto eretto e poco ramificato che solitamente è presente in pomate, unguenti e oli ad uso topico.  

Se si vuole utilizzare l’arnica come rimedio naturale in caso di mal di schiena, si può ricorrere all’olelito d’arnica. Questo olio vegetale, ottenuto mediante la macerazione dei fiori di arnica montana, grazie al suo alto contenuto di flavonoidi, triterpeni e lattoni sesquiterpenici ha proprietà antinfiammatorie ed è capace di agire sui traumi dei muscoli, delle ossa e delle articolazioni. Massaggiandolo sulla zona interessata dona sollievo immediato ed è in grado di combattere strappi e stiramenti muscolari,  distorsioni,  flebiti, dolori articolari, contusioni e reumatismi.

Tuttavia, anche l’arnica ha controindicazioni e non va utilizzato su cute lesa e ferite aperte e da donne in gravidanza e allattamento.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Valentina Isernia

Valentina Isernia - A volte mi capita di avere mal di schiena e quando il dolore si fa sentire, devo dire che un massaggio può sempre tornare utile e infatti lo consiglio a chi ne soffre. All'occorrenza proverò anche io ad utilizzare l'olio di arnica massaggiandolo sulla zona interessata per trarre beneficio da questa preziosa pianta dalle molteplici funzioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!