Iscriviti

Alga spirulina: i suoi benefici e le sue proprietà

L'alga spirulina è una microalga unicellulare ricca di nutrienti e sostanze utili al nostro organismo. Si tratta di un integratore alimentare di grande efficacia ma bisogna fare attenzione a dove si acquista.

Benessere
Pubblicato il 7 febbraio 2020, alle ore 13:21

Mi piace
7
0
Alga spirulina: i suoi benefici e le sue proprietà

Dal colore verde con sfumature blu, la spirulina è un’alga che viene coltivata prevalentemente in Cina, India e Stati Uniti. In Italia esistono delle piccole coltivazioni che mirano alla qualità del prodotto, fattore da tenere ben in considerazione quando la si compra.

Oltre che antinfiammatoria, è dotata di proprietà antiossidanti che neutralizzano i radicali liberi presenti nel sangue, elementi che possono provocare danni ad altre cellule, proteine e al dna. Questa caratteristica previene l’invecchiamento della pelle e del corpo, rafforzato inoltre dalla presenza naturale del beta-carotene.

Le sue proprietà nutritive sono talmente alte che nei paesi africani viene utilizzata per sopperire le mancanze dovute ad una malnutrizione. La percentuale di proteine contenute in un’alga è quasi il 60% del suo peso secco e apporta degli alimenti essenziali per il benessere delle nostre cellule. Rispetto ad altre alghe, ha un’elevata presenza di ficocianina, pigmenti di colore azzurro con proprietà antiinfiammatorie.

La spirulina è quindi un integratore alimentare completo e viene coltivata anche nel centro e sud Italia, in produzioni più ristrette ma che mirano ad un’alta qualità del prodotto. L’assunzione dell’alga è indicata in caso di diete o momenti di forte impegno nel lavoro; la sua concentrazione di vitamine, soprattutto del gruppo B, aiuta a regolarizzare l’intestino e il metabolismo, evitando i periodi di stanchezza che accadono specialmente nel cambio di stagione.

La presenza di ferro e magnesio sono un ulteriore apporto necessario durante l’inverno, contribuendo alla produzione di energia e migliorando la salute del sistema nervoso. Come ogni integratore, è opportuno non abusarne ed utilizzarli previo consulto da un nutrizionista. Un surplus di nutrienti non sono necessari al nostro corpo e vanno assunti in maniera consapevole per evitare possibili controindicazioni.

L’attenzione maggiore va data all’acquisto, assicurandosi che provengano da coltivazioni con filiere controllate e che non abbiano subito contaminazioni. Bisogna leggere bene le etichette del prodotto perché alcune varietà provengono dalle coltivazioni estensive extra-UE, venendo unicamente lavorate in Italia. La presenza del simbolo della fogliolina verde sulla confezione garantisce che il prodotto è biologico, così come il prezzo non deve scendere sotto i 25 euro all’etto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Luca Calegaro

Luca Calegaro - Da sempre la natura fornisce elementi e sostanze per il benessere del corpo e della mente. Nel mare di prodotti esistenti, è necessario fare noi stessi delle ricerche, parlando con i commercianti e ricercando il prodotto che riteniamo più opportuno. Prediligere piccoli produttori con filiere meglio controllate è sicuramente un buon punto di partenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!