Iscriviti

I cibi che sbiancano naturalmente i denti

I cibi che aiutano a sbiancare in modo naturale i denti, evitando di ricorrere frequentemente dal dentista. Secondo il dottor Katz, odontoiatra di Beverly Hills, sono il cioccolato, le fragole, il tè verde, le mele, le pere e la frutta secca

Bellezza
Pubblicato il 24 giugno 2014, alle ore 15:05

Mi piace
2
0
I cibi che sbiancano naturalmente i denti

Dite addio allo sbiancamento artificiale dei denti, basato su striscette e sbiancatura laser. Per avere dei denti perfetti e bianchi come perle, il segreto sta nell’alimentazione seguita. Cioccolato nero, tè verde, fragole, formaggio, mele, pere, noci e nocciole sono i cibi che aiutano ad avere denti perfettamente bianchi. Il consiglio per un effetto più evidente è quello di mangiare questi alimenti al mattino presto, appena svegli, per eliminare quella placca che si è formata sui denti durante il sonno.

Al contrario di ciò che solitamente si pensa, il cioccolato e il cacao non farebbero male ai denti, anzi, aiuterebbero a renderli più bianchi. Attenzione però: il cioccolato deve essere assolutamente nero fondente e non al latte! Il cioccolato al latte infatti, essendo più carico di zuccheri, produce l’effetto contrario: quello di favorire la carie e provocare alitosi. Il cioccolato nero invece, spiega sul Daily Mail il dottor Katz, odontoiatra di Beverly Hills, contiene teobromina, un alcaloide naturale che rinforza lo smalto e previene il cambiamento di colore dei denti.

Per quanto riguarda invece le fragole, queste contengono al loro interno un particolare enzima, l’acido malico, che aiuta a ripulire i denti dalle chiazze provocate da vino rosso, caffè e altre sostanze. Per un effetto ancora più ottimale si consiglia di mischiare le fragole al bicarbonato di sodio. Sconsigliatissimi sono invece altri frutti rossi, tra cui mirtilli, lamponi, ciliegie che, sebbene siano molto salutari, potrebbero però macchiare i denti. Riassumendo quindi, le fragole rappresentano un’eccezione nella categoria dei frutti di bosco.

Anche bere tè verde aiuterebbe a rendere più bianchi i nostri denti, dal momento che contiene i tannini e i polifenoli che impediscono ai batteri di annidarsi nella bocca e prevengono l’alitosi. Consumare tè verde aiuta anche ad aumentare i livelli di fluoro nella bocca, riducendo l’erosione dello smalto.

Poi c’è il formaggio, che aumenta il livello di ph della bocca, rendendola meno acida e quindi impedendo l’erosione dello smalto dei denti, e la frutta croccante come noci e nocciole (ma anche mele e pere), che aiuta ad eliminare la placca dai denti e ad aumentare, grazie all’alto contenuto di acqua, la produzione di saliva, fondamentale per ridurre i batteri nella bocca.

Infine, tra i cibi che potrebbero macchiare i denti, oltre alla maggior parte dei frutti di bosco visti in precedenza, anche la salsa di pomodoro, il melograno e la salsa di soia.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!