Iscriviti

Collagene da bere per contrastare i segni del tempo

Online e nei negozi sta spopolando il nuovo integratore a base di collagene da bere; sicuramente meno doloroso delle punturine, ma sarà in grado di rimpolpare le labbra e distendere le rughe?

Bellezza
Pubblicato il 16 ottobre 2019, alle ore 16:58

Mi piace
11
0
Collagene da bere per contrastare i segni del tempo

Le principali industrie cosmetiche sembrerebbero aver trovato il modo indolore per sostituire i filler di collagene da iniettare sottopelle: i nuovi prodotti, infatti, andrebbero assunti per via orale; consumando regolarmente barrette, capsule e beveroni a base di questa sostanza, infatti, sarebbe possibile tenere a bada i segni del tempo.

Gli esperti della Società Italiana di Medicina Estetica dicono la loro in merito a questi nuovi integratori, spiegando anche con precisione cos’è il collagene e come fare, con semplici accorgimenti, a mantenere la pelle giovane più a lungo.

Cos’è il collagene

Il collagene è una proteina naturalmente presente nel corpo umano – spiega Rita Elia specialista in Medicina Estetica – e si può definire una sorta di “colla” che tiene insieme varie parti; esso si puù trovare nel tessuto connettivo.

Questa proteina ha la forma di una spirale, costituita da tre filamenti ben saldi tra di loro; dopo i 25 anni, però, tale condizione inizia a cambiare traducendosi con una graduale perdita di tonicità della cute, la quale genera pieghe cutanee che degenerano in rughe. Dopo i 25 anni la pelle inizia ad assottigliarsi, perdendo circa l’1,5% del suo spessore in un anno.

Perchè bere il collagene

In commercio esistono, già da molti anni, numerose creme a base di collagene. Negli ultimi tempi, però, sono stati sollevati alcuni dubbi sulla capacità della proteina di penetrare attraverso lo strato esterno della pelle per arrivare abbastanza in profondità.

La soluzione più immediata è stata rappresentata dalle iniezioni di collagene che però contano alcuni svantaggi: oltre al dolore della puntura, infatti, è possibile sviluppare reazioni allergiche; inoltre, gli effetti non durano a lungo.

Probabilmente è per questo motivo che, negli ultimi tempi, sono comparsi integratori a base di collagene commestibile: i peptidi riconducibili ad esso, sembrano dirigersi verso il derma della pelle aumentando il suo naturale livello di collagene. Esso deriva solitamente da una fonte animale, come mucche, maiali o pesci.

Secondo alcuni studi, gli integratori alimentari a base di colalgene stimolerebbero il corpo a produrre un maggior numero di cellule, migliorando l’elasticità della pelle. Altri specialisti, invece, sollevano dei dubbi sulla capacità delle proteine di sopravvivere al processo di digestione.

Gli studi sull’efficacia del consumo di collagene sulla pelle umana al di fuori di un laboratorio sono scarse, con poche prove solide sulla possibilità che sopravviva alla digestione, viaggi nel flusso sanguigno e arrivi sulla pelle. La maggior parte degli studi sull’uomo sono stati condotti da chi vende questi prodotti, quindi potrebbero esserci dei pregiudizi” afferma Anjali Mahto, Dermatologa presso la London’s Cadogan Clinic.

Come rallentare l’invecchiamento

Seppur in disaccordo sull’efficiacia degli integratori alimentari a base di collagene, gli esperti concordano sul fatto che uno stile di vita sano aiuti ad evitare l’invecchiamento precoce della pelle.

La Dottoressa Anjali Mahto consiglia di evitare il fumo e gli eccessi di zucchero, utilizzare una protezione solare adeguata e seguire una dieta sana e bilanciata. “Non esiste un superfood per la pelle; l’invecchiamento è un processo che dura tutta la vita e anche i nostri sforzi per essere sani, dentro e fuori, dovrebbero esserlo“, conclude la specialista.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - In un'epoca dove l'estetica sembra essere fondamentale, e l'invecchiamento quasi una colpa, dei semplici snack che promettono di limitare i segni del tempo potrebbero rappresentare una vera e propria svolta. Tentar non nuoce, ma non sarebbe meglio evitare ogni dubbio imparando ad accettare semplicemente il tempo che, volenti o nolenti, passa?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!