Iscriviti

Nascono le prime "Tree Cities of World", iniziativa promossa dalla FAO

La FAO e la Arbor Day Foundation hanno annunciato che sono nate le prime città riconosciute nell'ambito dell'iniziativa "Tree Cities of Word", che propone città più sostenibili e resilienti.

Ambiente
Pubblicato il 11 febbraio 2020, alle ore 02:28

Mi piace
8
0
Nascono le prime "Tree Cities of World", iniziativa promossa dalla FAO

Nel 2018 la FAO, in collaborazione con l’Arbor Day Foundation, ha lanciato al Forum mondiale delle foreste urbane di Mantova, la Green Cities Challeng, che invita le città di tutto il mondo ad aderire alla campagna “Tree Cities of Word”, che si pone come obiettivo di creare una rete internazionale di città impegnate a garantire che i loro alberi urbani siano adeguatamente gestiti in modo sostenibile e celebrati.

Le città che intendono prendere parte a questo progetto devono, però, attenersi a cinque regole: stabilire una Board tree, ovvero un gruppo di cittadini che si prende la responsabilità degli alberi all’interno dei confini comunali; stabilire delle regole che serviranno a descrivere come deve essere fatto il lavoro e quali sanzioni applicare qualora non venisse svolto nel modo corretto; creare un inventario per sapere quanti alberi e di che tipologia sono presenti  in città, e in quali periodo effettuare semina e cura; stabilire un budget da affidare alla cura annuale delle piante; celebrare gli alberi facendo una festa annuale.

In totale sono state annunciate 59 comunità che ottenuto la designazione internazionale, tra cui alcune grandi metropoli come New York, Toronto, San Francisco, Parigi, Lubiana, Quito, Erevan, ed alcune piccole città come Bradfore in Gran Bretagna, Thunder Bay in Canada e Tempe, Arizona. Tra le città italiane invece ci sono Milano, Torino e Mantova.

Il Direttore Generale Aggiunto del Dipartimento Forestale della FAO, Hiroto Mitsugi, e il Presidente della Arbor Day Fountation, Dan Lambe, si congratulano con le città che finora hanno ottenuto l’investitura di Tree City,  ricordando che questo titolo celebra le loro attività al fine di ottenere delle comunità più sane in cui vivere.

L’obiettivo di Sviluppo Sostenibile 11 mira a rendere le città più inclusive, resilenti e sostenibili. Le città occupano solo il 3% del suolo terrestre, ospitando circa il 60% della popolazione mondiale, che consuma il 75% delle risorse naturali. I trend di urbanizzazione devono rendere quindi la pianificazione territoriale sempre più sostenibile. Gli alberi, ad esempio, riducono i rumori, proteggono le fonti idriche, prevengono l’erosione dle suolo e riducono i costi energetici per l’aria condizionata e riscaldamenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisabetta Monda

Elisabetta Monda - Trovo che la " Tree Cities of Word" sia una bella campagna per tentare di portare un po' di verde nelle nostre città al fine di renderle più sostenibili e vivibili. Ma è molto triste constatare che dal 2018 ad oggi, in tutto il mondo, solo 59 città hanno conquistato il titolo di Tree City e che in Italia ce ne siano solo 3. Credo si possa fare di più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!