Iscriviti

Meteo Italia, il caldo africano torna ancora più forte: picchi fino a 50 gradi

Dopo il lieve calo termico degli ultimi due giorni, è in arrivo di nuovo il caldo africano. Questa volta non lascerà tregua, si attendono temperature da record: ecco da quando.

Ambiente
Pubblicato il 9 luglio 2022, alle ore 09:33

Mi piace
1
0
Meteo Italia, il caldo africano torna ancora più forte: picchi fino a 50 gradi

Ascolta questo articolo

Nelle prossime ore l’anticiclone africano tornerà sulla scena più forte che mai, la colonnina di mercurio segnerà temperature mai viste prima. Questa nuova ondata di caldo africano si presenterà dapprima alle porte della penisola iberica, per poi raggiungere anche l’Italia, dove questa nuova fiammata potrebbe durare per molti giorni.

C’è da aspettarsi temperature da record, gli esperti prevedono oltre 40 °C. Secondo i dati degli istituti di ricerca in ambito metereologico, questa estate sarà particolarmente torrida e secca. Non resta che prepararsi a fare i conti con una nuova inopportabile ondata di caldo: ecco da quando.

Le previsioni

Stando a quanto riferisce Antonio Sanò, direttore del ilMeteo.it, negli ultimi anni il trend segnalato dal Centro Europeo per le previsioni metereologiche a medio termine è ben preciso, cioè ogni estate batte tutti i record di temperatura: “E’ una tendenza degli ultimi anni: ogni estate è più calda di quella degli ultimi 30 anni. Le previsioni dicono: maggio e giugno più caldi del normale, compreso luglio anche se ora è in corso una pausa”. 

Per quanto riguarda ciò che ci attende nell’immediato, tra pochi giorni ci toccherà fare i conti con un’ondata di caldo torrido: “Possiamo già dire però che dal 15 luglio in poi ci sarà un’ondata di caldo eccezionale, più forte delle precedenti, più forte ancora di quella che si è abbattuta sull’Italia fino a pochi giorni fa”. Se ci si immaginasse che il caldo delle scorse settimane fosse il limite, a breve dovremo ricrederci, stanno per arrivare temperature ancora più insopportabili.

Tra le conseguenze più evidenti di questo caldo anomalo c’è l’ormai ben noto problema della siccità, una piaga che sta creando noteveoli disagi in tutta Italia. Purtroppo la situazione è destinata a peggiorare, in quanto secondo gli esperti è verosimile che non pioverà più sino a settembre. Si tratta di una situazione estrema, ricollegabile al fenomeno del surriscaldamento globale che, negli ultimi 30 anni, ha causato aumenti delle temperature molto più rapidi che nei decenni precedenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Andrea Rubino

Andrea Rubino - Secondo le ultime previsioni meteo, tra pochi giorni è in arrivo un'ondata di caldo ancora più potente di quella vissuta nelle ultime settimane. C'è grande preoccupazione per il problema della siccità, destinato a diventare una piaga del futuro prossimo. Ritengo sia fondamentale prendere delle misure strutturali per combattere questo fenomeno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!