Iscriviti

L’energia eolica riscalda il terreno, nonostante combatta l’effetto serra

L'utilizzo delle pale eoliche per la produzione di energia comporta una riduzione dell'effetto serra, ma un aumento delle temperature locali. Ecco perché.

Ambiente
Pubblicato il 7 ottobre 2018, alle ore 18:40

Mi piace
10
0
L’energia eolica riscalda il terreno, nonostante combatta l’effetto serra

La soluzione ai cambiamenti climatici è, almeno teoricamente, piuttosto semplice: le attività che producono gas serra nell’atmosfera devono essere modificate o eliminate. Bisogna sempre valutare i benefici quanto i costi delle tecnologie ed è ovvio che non tutte le alternative ai combustibili fossili sono ugualmente convenienti. Oggi sappiamo però che le turbine eoliche, per esempio, possono alterare le temperature locali.

Lee Miller e David Keith di Harvard hanno provato a colmare le lacune nelle nostre conoscenze simulando un possibile scenario in cui gli Stati Uniti producono tutta la loro elettricità con l’energia eolica e chiedendosi cosa cambierebbe se si sostituissero i combustibili fossili con l’energia eolica.

L’effetto delle turbine eoliche

Per scoprirlo, Miller e Keith hanno realizzato un modello climatico ad alta risoluzione degli Stati Uniti. Nella zona centrale, dove i venti sono più forti, hanno installato un numero sufficiente di turbine virtuali atte a produrre quasi mezzo terawatt di elettricità, che risponderebbe al 100% dell’attuale domanda statunitense. I risultati della loro simulazione hanno dimostrato un aumento della temperatura di circa 0,2°C con le turbine in funzione e, addirittura, di 0,5°C all’interno della regione ospitante la turbina; risultati del tutto simili allo scenario che viene a crearsi nel mondo reale all’interno dei parchi eolici.

Il cambiamento di temperatura è maggiore durante la notte e minore durante il giorno, poichè il riscaldamento prodotto dal Sole ha la meglio sull’influenza delle turbine. Di notte, invece, le turbine aiutano a miscelare l’aria più calda verso la superficie di raffreddamento. Mentre l’aumento di temperatura causato dalle turbine è specificamente locale, il beneficio di una riduzione delle emissioni di gas serra viene percepito a livello globale. Inoltre l’effetto locale di una turbina termina quando la si spegne, mentre il riscaldamento causato dai gas serra si accumula costantemente e ha una durata secolare.

Il riscaldamento globale provoca, tra le altre cose, una serie di cambiamenti per quanto concerne le precipitazioni, i valori termici e i modelli meteorologici estremi, oltre alla formazione di elementi negativi, quali l’acidificazione degli oceani o le sostanze inquinanti, che hanno un impatto diretto sulla salute umana. I ricercatori sottolineano che la sostituzione delle turbine eoliche con i pannelli solari avrebbe probabilmente un effetto decisamente minore sul riscaldamento locale, in quanto i pannelli influenzano le temperature in modo molto diverso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - È un po' lo stesso discorso del ventilatore usato d'estate. Il ventilatore che tutti abbiamo a casa dà la sensazione di rinfrescare, ma in realtà è un'illusione: semplicemente, il sudore evapora più velocemente e il ventilatore non fa altro che mettere in movimento l'aria e portare al riscaldamento della stessa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!