Iscriviti

In tutto il mondo incendi devastanti provocano seri danni

Dalla Siberia all'Alaska, dalla Columbia britannica, in Canada, all'Oregon, enormi incendi stanno devastando ettari di foreste, conseguenza del riscaldamento globale del pianeta.

Ambiente
Pubblicato il 25 luglio 2021, alle ore 16:29

Mi piace
4
0
In tutto il mondo incendi devastanti provocano seri danni

Il riscaldamento globale è il principale fattore di incidenza per cui sulla Terra devastanti incendi stanno distruggendo le foreste; in Siberia si sono registrate temperature record mai viste prima, si sono persi 800 mila ettari di foreste di coniferi e tundra, e si è sprigionata un’alta quantità di diossido di carbonio.

C’è stata addirittura l’evacuazione di alcune città, dove i fumi alti hanno provocato una nebbia fittissima. È stato rilevato come il clima più caldo e più secco mai registrato in 133 anni, con temperature di 39 gradi. Addirittura le fiamme hanno raggiunto il versante dell’Alaska, se non si fa qualcosa nei prossimi decenni i cambiamenti climatici raggiungeranno il loro apice.

In Siberia i roghi, secondo i vigili del fuoco, sempre più frequenti non permettono alle foreste di rigenerarsi, sta scomparendo una fetta di foresta importante, oltre 2,6 milioni di ettari di terreni e foreste sono andati perduti, per non parlare delle emissioni di carbonio che creano pericolo anche per gli esseri umani.

Anche nella Columbia britannica in Canada, stessa situazione, il caldo, la siccità e le temperature killer causano vasti roghi che attanagliano la zona, sono divampati 300 incendi, la regione è stata costretta a dichiarare lo stato di emergenza e mettere in stato di allerta 32 mila residenti. Anche in Oregon otto incendi hanno raso al suolo ettari di foreste.

I venti in particolare danno alimento al fuoco, che si è spinto anche nella West Coast, raggiungendo tutto il territorio americano, addirittura nello Stato di New York si è diramata l’allerta per le alte colonne di fumo tossico, che stanno respirando i residenti, che rischiano di ammalarsi, di bronchite e asma. Perfino il sole è diventato rosso e a Manhattan uno strano colore rossastro pervade l’area, il fumo e l’aria sono irrespirabili, dove i vigili del fuoco fanno il possibile per gestire l’emergenza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Martina Capit

Martina Capit - Se i governi non fanno qualcosa per gestire le emergenze, il riscaldamento globale diventerà un problema sempre più serio, e le temperature con gli anni a venire si innalzeranno sempre più, il pericolo è per i figli e nipoti, negli anni a venire che dovranno pagare lo scotto, di questa emergenza climatica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!