Iscriviti

In Svezia il primo centro commerciale del mondo che vende solo cose riciclate

Si trova in Svezia il primo centro commerciale sostenibile in cui è possibile comprare solo cose usate e riciclate. Un modo per dare nuova vita agli oggetti in maniera ecosostenibile.

Ambiente
Pubblicato il 7 febbraio 2019, alle ore 21:59

Mi piace
23
0
In Svezia il primo centro commerciale del mondo che vende solo cose riciclate

Nella cittadina svedese di Eskilstuna esiste un centro commerciale, il ReTuna Återbruksgalleria, in cui si possono trovare e comprare solo oggetti riciclati e usati, opportunamente riparati e restaurati, ma anche oggetti prodotti con procedure e materiali ecosostenibili. La struttura non è un semplice mercatino delle pulci o un negozio dell’usato: è composta da 14 negozi, un’area espositiva e un ristorante. Al suo interno si svolgono anche percorsi educativi per imparare a riciclare di tutto.

Questo particolarissimo centro commerciale, il cui motto è quello delle 3R (riusa, riduci e ricicla), è il primo del suo genere in tutto il mondo e nasce dall’idea di aiutare e rispettare il pianeta, infatti la sua ubicazione è a poca distanza dal centro di riciclaggio della cittadina ed è gestito da un’azienda municipale. Inoltre, al suo interno vengono organizzati corsi, conferenze, eventi, giornate a tema, mostre e workshop su tutto ciò che riguarda il rispetto dell’ambiente, il riciclo e la sostenibilità.

Chiunque può portare, gratuitamente, nel magazzino del centro commerciale tutto ciò che non usa più. È proprio in questo spazio che gli addetti iniziano la prima selezione degli oggetti che possono essere restaurati e recuperati, dividendoli da quelli che non possono essere riutilizzati. A questo punto, gli oggetti recuperati vengono portati nel centro commerciale, dove i negozianti selezionano ciò che vogliono riparare e restaurare per poterlo rivendere nel proprio negozio.

Ogni negoziante, quindi, sceglie da sé la merce che espone, dando ad un oggetto prima considerato inutile una nuova vita. Nel centro commerciale è possibile trovare tante tipologie merceologiche: oggetti di uso quotidiano, arredi, abbigliamento, prodotti tecnologici, biciclette, decorazioni e tanto altro. Nel ristorante, naturalmente, sono serviti esclusivamente piatti e bevande preparati con prodotti biologici.

Si tratta di economia circolare, l’opposto di quella a cui normalmente siamo abituati, la quale vede un prodotto finire il suo ciclo nel cassonetto. ReTuna Återbruksgalleria vuole essere un esempio di virtù e un nuovo modo di fare shopping, aiutando il pianeta e producendo meno rifiuti. Questo centro commerciale è stato aperto nel 2015, dà lavoro a 50 persone e ogni anno fattura cifre esorbitanti, circa 830mila l’anno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rita Serretiello

Rita Serretiello - Ritengo sia un progetto bellissimo e certamente da portare anche in Italia, in quanto farebbe risparmiare anche tanti quintali di rifiuti ogni anno. Ogni città dovrebbe averne uno o almeno qualche negozio che faccia una cosa del genere. A Sassari, ad esempio, c'è un progetto simile in un negozio dell'usato che realizza anche restauri sugli arredi.

Lascia un tuo commento
Commenti
Giulia Bini
Giulia Bini

12 aprile 2019 - 20:13:38

Sarebbe già una conquista riuscire a reciclare in maniera sensibile i contenitori per detersivi,acqua,bevande... Grazie per sensibilizzarci!

0
Rispondi