Iscriviti

In Svezia il primo centro commerciale del mondo che vende solo cose riciclate

Si trova in Svezia il primo centro commerciale sostenibile in cui è possibile comprare solo cose usate e riciclate. Un modo per dare nuova vita agli oggetti in maniera ecosostenibile.

Ambiente
Pubblicato il 7 febbraio 2019, alle ore 21:59

Mi piace
9
0
In Svezia il primo centro commerciale del mondo che vende solo cose riciclate

Nella cittadina svedese di Eskilstuna esiste un centro commerciale, il ReTuna Återbruksgalleria, in cui si possono trovare e comprare solo oggetti riciclati e usati, opportunamente riparati e restaurati, ma anche oggetti prodotti con procedure e materiali ecosostenibili. La struttura non è un semplice mercatino delle pulci o un negozio dell’usato: è composta da 14 negozi, un’area espositiva e un ristorante. Al suo interno si svolgono anche percorsi educativi per imparare a riciclare di tutto.

Questo particolarissimo centro commerciale, il cui motto è quello delle 3R (riusa, riduci e ricicla), è il primo del suo genere in tutto il mondo e nasce dall’idea di aiutare e rispettare il pianeta, infatti la sua ubicazione è a poca distanza dal centro di riciclaggio della cittadina ed è gestito da un’azienda municipale. Inoltre, al suo interno vengono organizzati corsi, conferenze, eventi, giornate a tema, mostre e workshop su tutto ciò che riguarda il rispetto dell’ambiente, il riciclo e la sostenibilità.

Chiunque può portare, gratuitamente, nel magazzino del centro commerciale tutto ciò che non usa più. È proprio in questo spazio che gli addetti iniziano la prima selezione degli oggetti che possono essere restaurati e recuperati, dividendoli da quelli che non possono essere riutilizzati. A questo punto, gli oggetti recuperati vengono portati nel centro commerciale, dove i negozianti selezionano ciò che vogliono riparare e restaurare per poterlo rivendere nel proprio negozio.

Ogni negoziante, quindi, sceglie da sé la merce che espone, dando ad un oggetto prima considerato inutile una nuova vita. Nel centro commerciale è possibile trovare tante tipologie merceologiche: oggetti di uso quotidiano, arredi, abbigliamento, prodotti tecnologici, biciclette, decorazioni e tanto altro. Nel ristorante, naturalmente, sono serviti esclusivamente piatti e bevande preparati con prodotti biologici.

Si tratta di economia circolare, l’opposto di quella a cui normalmente siamo abituati, la quale vede un prodotto finire il suo ciclo nel cassonetto. ReTuna Återbruksgalleria vuole essere un esempio di virtù e un nuovo modo di fare shopping, aiutando il pianeta e producendo meno rifiuti. Questo centro commerciale è stato aperto nel 2015, dà lavoro a 50 persone e ogni anno fattura cifre esorbitanti, circa 830mila l’anno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rita Serretiello

Rita Serretiello - Ritengo sia un progetto bellissimo e certamente da portare anche in Italia, in quanto farebbe risparmiare anche tanti quintali di rifiuti ogni anno. Ogni città dovrebbe averne uno o almeno qualche negozio che faccia una cosa del genere. A Sassari, ad esempio, c'è un progetto simile in un negozio dell'usato che realizza anche restauri sugli arredi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!