Iscriviti

Greta Thunberg non accetta il premio per il clima: "Il mondo ha bisogno di più azione"

L'attivista svedese per il clima, Greta Thunberg, ha recentemente rifiutato il Nordic Council Environmental Award 2019, premio conferito a chi si distingue per l'impegno a favore del clima, chiedendo meno premi e più azione.

Ambiente
Pubblicato il 2 novembre 2019, alle ore 19:23

Mi piace
6
0
Greta Thunberg non accetta il premio per il clima: "Il mondo ha bisogno di più azione"

La famosa attivista svedese, Greta Thunberg, ha rifiutato il Nordic Council Environmental Award 2019, premio conferito a chi si distingue per l’impegno a favore del clima, chiedendo ai poteri forti meno premi e più azioni concrete, spiegando che le persone al potere devono iniziare ad ascoltare quello che affermano gli scienziati.

Il premio annuale per l’ambiente viene assegnato dal Consiglio nordico parallelamente ad un premio in denaro di circa 46mila euro. Greta, ringraziando il Nordic Council per la nomina, non vuole accettare un premio prima che vengano intraprese azioni concrete per la salvaguardia del pianeta.

L’attivista svedese critica in particolare la Svezia e la Norvegia per non essere all’altezza della loro grande reputazione sulle questioni climatiche, affermando: “Non manca il coraggio di vantarsi di questo. Non mancano le belle parole. Ma quando si tratta delle nostre emissioni effettive e delle nostre impronte ecologiche pro-capite, allora è tutta un’altra storia”, ha scritto Thunberg in un post sul social network Instagram.

Dalle risposte delle persone al suo post, traspare ammirazione ed anche in questo caso, i suoi followers affermano come Greta abbia fatto la cosa giusta, perchè ha colto l’occasione per fare in modo che si mantenga l’attenzione sul problema, dando un ulteriore buon esempio.

Dai commenti inoltre, traspare il fatto che Greta merita questo premio e che sarebbe altrettanto giusto che lo ritiri. Ma ha scelto con la sua testa e qualsiasi cosa avesse fatto con il premio, le sue posizioni sarebbero state ancora una volta condivisibili da chiunque abbia a cuore il futuro del pianeta. Occorrerà inoltre, afferma il pubblico, che tutti si impegnino ad adottare i comportamenti ecosostenibili necessari e ridurre l’mpatto nocivo sull’ambiente.

Greta inoltre afferma che i paesi più ricchi devono aprire la strada. Sono quelli che hanno la possibilità di fare di più. Eppure continuano a non fare praticamente nulla a riguardo. Greta Thunberg sta cercando, con un nuovo gesto simbolico, di scuotere la politica e la società sul cambiamento climatico. E stavolta lo ha fatto prendendo posizione pubblica contro un premio ricevuto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Se Greta critica la Svezia e la Norvegia, immaginiamo cosa pensa del resto del mondo e dell'Italia stessa! Potrei anche essere d'accordo con lei, ma continuo a chiedermi se sia tutta farina del sacco di Greta o se ci sia qualche altro burattinaio ben più grande dietro di lei.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!