Iscriviti

Gli alberi potrebbero salvarci dai cambiamenti climatici

Gli alberi sono molto importanti per combattere i cambiamenti climatici, l'effetto serra e cose simili. Ecco come la funzione delle foglie di catturare l'anidride carbonica può aiutare.

Ambiente
Pubblicato il 6 luglio 2019, alle ore 14:56

Mi piace
10
0
Gli alberi potrebbero salvarci dai cambiamenti climatici

Pochi giorni fa è stato appreso che la Foresta Amazzonica sta perdendo sempre più alberi e dunque sta rapidamente sparendo dalla faccia della Terra. Gli alberi, però, sono di vitale importanza per combattere i cambiamenti climatici. Alcuni studiosi hanno calcolato che la Terra potrebbe ospitare ben 4.4 miliardi di ettari di alberi, ma al momento ne sono disponibili solo 2.8 miliardi.

Questa differenza di 1.6 miliardi è pari alle dimensioni del territorio degli Stati Uniti d’America. Con questi alberi in più, le foglie potrebbero raccogliere 205 miliardi di tonnellate di carbonio emesso da auto, industrie e altri agenti inquinanti. Uno degli autori di una recente ricerca conferma che fino ad oggi si conosceva solo l’importanza della vegetazione per combattere i cambiamenti climatici, ma nessuno prima d’ora si era spinto a quantificare il tutto con delle cifre.

Gli alberi salveranno il pianeta, ma serviranno decenni

La ricerca sopracitata ha dimostrato che al momento, con le attuali condizioni, la migliore soluzione per salvare il pianeta è ripristinare le foreste, ovvero far crescere gli alberi in quel 1.6 miliardi di ettari non effettivamente utilizzati. Il problema, però, secondo quanto riportato dal professore Thomas Crowther, è che bisogna agire molto rapidamente, perché serviranno diversi decenni per poter svolgere appieno la funzione di “raccolta di agenti inquinanti”.

Lo studio, inoltre, riporta anche quali nazioni sono più favorevoli per il recupero degli alberi. Ad esempio, il potenziale maggiore è stato riscontrato in Russia, nel quale si potrebbero sfruttare 151 milioni di ettari, e subito dietro ci sono gli Stati Uniti con 103 milioni di ettari. Gli altri 4 Paesi che hanno delle potenzialità sono il Canada, la Cina, il Brasile e l’Australia.

Un interessante tool online gratuito sul sito internet di Crowther Lab consente alle persone di poter conoscere in un preciso punto della Terra quanti alberi possono crescere e quanta anidride carbonica le foglie degli alberi potrebbero catturare, evitando così di farla arrivare nell’atmosfera.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Il servizio online offerto è davvero molto interessante. Si può inserire una qualsiasi località, basta avere un minimo di dimestichezza con l'inglese (anche con Google traduttore) ed è possibile sapere in un qualsiasi punto del pianeta il numero di alberi che possono crescere. Immagazzinare anidride carbonica con le foglie sembra la soluzione più economica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!