Iscriviti

Emirati Arabi: in funzione Noor Abu Dhabi, l’impianto di pannelli solari più grande al mondo

Gli Emirati Arabi mettono in funzione l'impianto fotovoltaico più grande al mondo. L'elettricità sarà venduta a poco più di 2 centesimi per chilowattora.

Ambiente
Pubblicato il 1 luglio 2019, alle ore 19:02

Mi piace
6
0
Emirati Arabi: in funzione Noor Abu Dhabi, l’impianto di pannelli solari più grande al mondo

Gli Emirati Arabi (con capitale Abu Dhabi) spesso hanno la nomea di essere paesi molto ricchi grazie allo sfruttamento dei pozzi petroliferi ma, proprio in quelle nazioni, è stato stabilito un record mondiale che riguarda le energie alternative che non inquinano. Si tratta di un progetto volto a ridurre la dipendenza dal petrolio.

L’azienda Emirate Water and Electricity Company ha dato vita al Noor Abu Dhabi, il più grande progetto creato da una sola società del mondo relativo all’utilizzo dei pannelli solari. Questo impianto può erogare fino a 1.18 gigawatt di potenza massima. È dotato di 3.2 milioni di pannelli e, proprio oggi, è entrato ufficialmente in funzione ed è costato 870 milioni di dollari. L’impianto può soddisfare un fabbisogno di 90 mila persone, evitando così l’emissione di un milione di tonnellate di anidride carbonica, ovvero l’equivalente di 200 mila automobili

Pannelli fotovoltaici: Abu Dhabi ha il record di impianto più grande

Se questo può sembrare l’impianto definitivo, è importante capire che non è così. Oggi è entrato in funzione, ma gli Emirati Arabi hanno già promesso un progetto ancora più grande, di circa il doppio, che metterà in secondo piano il Noor Abu Dhabi. In Arabia Esaudita, ad esempio, sarà costruito un impianto fotovoltaico che potrà erogare 2 gigawatt di potenza.

Nonostante il notevole impegno mostrato per dissociarsi dall’affidamento esclusivo al petrolio come fonte di guadagno, si è ancora lontani dalla possibilità di avere un fatturato simile tra il combustibile fossile per eccellenza e l’elettricità.

Il problema dei pannelli solari, però, è che per ottenere energia per soddisfare il fabbisogno di 90 mila persone è necessario utilizzare una superficie che si estende per decine e decine di chilometri quadrati, togliendo spazio utile ad altre costruzioni.

L’energia prodotta dall’impianto sarà venduta a 2.4 centesimi per ogni kWh. Sarà interessante vedere fin dove si spingeranno gli Emirati Arabi per la creazione del colosso fotovoltaico che riduce notevolmente le emissioni totali della nazione. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Sarebbe interessante, però, poter sviluppare dei pannelli fotovoltaici anche su superfici verticali, perché utilizzare solo la superficie in metri quadri, significa riempire una città di pannelli sottili, non potendo sfruttare l'altezza per piazzarne altri. Non vedo l'ora di vedere il prossimo progetto per l'impianto da 2 gigawatt: sarà sicuramente qualcosa di immenso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!