Iscriviti

Nuovo intervento alla testa per Alex Zanardi, le condizioni neurologiche restano gravi

A distanza di dieci giorni dall’incidente, nuovo intervento per l’ex pilota di Formula 1. La decisione presa dall'equipe dei medici dopo i risultati della TAC

Altri sport
Pubblicato il 29 giugno 2020, alle ore 21:12

Mi piace
8
0
Nuovo intervento alla testa per Alex Zanardi, le condizioni neurologiche restano gravi

Alex Zanardi per la seconda volta torna in sala operatoria per un intervento al cervello, dopo quello effettuato subito dopo l’incidente di venerdì 19 giugno. L’ex campione di Formula 1 è tornato sotto i ferri, dopo che i risultati della TAC avevano evidenziato la necessità di una seconda operazione di neurochirurgia.

L’intervento è durato circa 2 ore e mezza e, subito dopo la conclusione, il paziente è stato nuovamente trasferito nel reparto di terapia intensiva del Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena. Alex Zanardi resta ancora sedato e intubato e la prognosi resta riservata.

È stato il direttore sanitario, il dottor Roberto Gusinu, ad informare la stampa sull’evoluzione del quadro clinico del campione paralimpico, dopo che dal 24 giugno, su richiesta della famiglia, non erano stati diffusi ulteriori bollettini medici, rimandando le notizie solo in caso di variazioni significative.

“In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte dallo scorso 19 giugno, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che, nell’ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall’équipe che ha in cura l’atleta, è stata effettuata una TC di controllo. Tale esame diagnostico ha evidenziato un’evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ricorso ad un secondo intervento di neurochirurgia. Dopo l’intervento, durato circa 2 ore e mezza, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e intubato: le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata”. Questo il testo integrale del bollettino medico delle ore 18, poco dopo la conclusione dell’intervento.

Il direttore sanitario, ha poi precisato che questo intervento rappresenta uno step già ipotizzato dall’equipe medica che sta seguendo il paziente. L’evoluzione della situazione sarà valutata giorno per giorno, per programmare ulteriori interventi, e, come concordato con la famiglia, sarà emesso un ulteriore bollettino medico, a distanza di 24 ore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Da qualche giorno erano stati interrotti i bollettini medici sulle condizioni di salute di Alex Zanardi, lasciandoci tutti con il fiato sospeso. Le notizie di oggi ci fanno capire come la situazione sia ancora grave e la vita dell’amato campione paralimpico è ancora una volta appesa ad un filo. Forza Alex.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!