Iscriviti

5 paesi dove vivere con meno di 400 euro al mese

Sembrerà incredibile ma ci sono paesi stupendi dove è possibile vivere con meno di 400,00 euro al mese conducendo una vita normale, serena e immersi in fantastici paesaggi, circondati da distese di spiagge rilassanti e persone felici.

Vivere Low Cost
Pubblicato il 12 ottobre 2016, alle ore 08:56

Mi piace
2
1
5 paesi dove vivere con meno di 400 euro al mese
Pubblicità

La maggior parte delle persone che vive in Italia deve fare i conti con lo stipendio troppo basso, la vita troppo cara, le mille spese da sostenere e tutte le problematiche che ogni giorno possono peggiorare la situazione.

E quindi, gran parte della popolazione o meglio, i più coraggiosi hanno tentato di “fare la fortuna” andando all’estero e cercando una stabilità lavorativa più sicura, che permettesse di condurre una vita normale. Ma non tutti sanno che ci sono dei paesi dove è possibile vivere con soli 400,00 euro al mese.

Non bastasse questi paesi sono tutti esteticamente stupendi: distese di spiagge tropicali, clima estivo praticamente tutto l’anno, e basso costo della vita. Cosa chiedere di più? Scopriamo quindi quali sono 5 dei paesi più belli dove vivere con soli 400,00 euro al mese.

Cambogia

Molte persone si sono trasferite nella capitale di questa bellissima nazione. Stiamo parlando di Phnom Penh dove un affitto mensile tocca il massimo di 200,00 euro e se volete uscire a cena vi basterà avere in tasca una moneta da 2,00 euro. Naturalmente, andando verso la periferia i prezzi diminuiscono ulteriormente, consentendo a chiunque di condurre una vita agiata tra le meraviglie di questo paese immerso tra l’archeologia.

Thailandia

Meta turistica di grande interesse in questi ultimi anni è, oltre che fantastica esteticamente, anche molto economica. Gli affitti variano dai 20,00 ai 70,00 euro mensili, e per cenare nei ristoranti vi basteranno alcune monete da un euro.

Filippine

Luogo adatto per trascorrere in pace gli ultimi anni di vita. Per andare in pensione infatti le opzioni sono due: o si sono compiuti i 35 anni di età e si hanno 50 mila dollari da versare in un conto corrente filippino, oppure basta avere 50 anni e 10 mila dollari, ricevendo una pensione di 800 dollari. Il costo dell’affitto non supera i 100,00 euro e, soprattutto le località sul mare, sono mete raggiunte da turisti di ogni età che poi magari decidono di tornarci definitivamente.

Belize

Anche qui il discorso della pensione è molto interessante, basteranno infatti i 45 anni. I costi d’affitto spaziano tra i 150,00 ed i 220,00 euro e, cosa interessante, la lingua ufficiale è l’inglese. Meta turistica per gli amanti degli ecosistemi marini.

Costa Rica

E’ considerato uno dei paesi più felici del mondo. Anche qui la vita è molto meno cara che in Italia: una cena a soli 5,00 euro (e non stiamo parlando di Mc Donald’s o qualsiasi altro fast food), e affitti bassissimi. In più, come ciliegina sulla torta, punto forte del Costa Rica è la sua vastità che permette di avere svariate fasce climatiche tra cui scegliere.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Dèsirèe Dalla Fontana - L'Italia, lo sappiamo, è uno dei paesi più cari dove vivere: il costo della vita è sicuramente elevato e gli stipendi sono spesso troppo bassi rispetto al bisogno di ogni essere umano. Questo spinge molte persone a trasferirsi all'estero per cercare di trovare una soluzione a questo problema. Vivere in paesi esteticamente belli e interiormente profondi ti consente di condurre una vita migliore. Se potessi mi trasferirei subito in uno dei cinque paesi citati in questo articolo: un viaggio intanto non me lo toglie nessuno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!