Iscriviti

Messenger: da Facebook arrivano tante novità per utenti e imprese

Nel corso dell'ultima conferenza programmatica, tenutasi in California, Facebook ha annunciato anche tante novità in merito a Messenger: scopriamo quelle più importanti per gli utenti, e le imprese.

Software e App
Pubblicato il 19 aprile 2017, alle ore 12:35

Mi piace
6
Preferiti
0
Messenger: da Facebook arrivano tante novità per utenti e  imprese
Pubblicità

Nella giornata del 18 Aprile, Facebook ha tenuto a San José, in California, la conferenza “Facebook F8”, riservata ai programmatori del suo ecosistema applicativo e, nell’occasione, sono state annunciate – tra le altre cose (ad es. inerenti Instagram) – diverse novità in merito a Messenger (giunto alla piattaforma 2.0), la chat app ufficiale del social in blu.

Innanzitutto, Stan Chudnovsky, vice presidente Product di Messenger, e David Marcus, vice presidente dei prodotti di messaggistica per Facebook, hanno illustrato l’arrivo – su Messenger – delle estensioni. Queste ultime, accessibili nelle chat tramite il simbolo “+”, posto in basso a sinistra nei pressi della fotocamera, sono circa 20 (es. Giphy, Kayak, Wall Street Journal), e consentiranno di arricchire le conversazioni con vari contenuti, senza dover abbandonare la chat. 

Nello specifico, Spotify permetterà di condividere un’anteprima musicale di 30 secondi, o il link alla pagina di un cantante o di una band (accadrà anche con Apple Music, tra qualche mese). La feature delle estensioni è già attiva per Android e iOS, e – per avvalersene – è sufficiente prelevare l’ultima release di Messenger, dai relativi app store. 

I bot rimangono presenti, e potranno disporre di un “bot store”: in quest’ultimo, collocato nella schermata principale del Messenger, si potranno cercare i bot preferiti, visionare quelli più usati, o di tendenza. Anche i codici QR potranno essere usati per far scoprire – tramite la fotocamera in-app – i bot più idonei a ricevere utili informazioni nel corso di particolari eventi (mostre, converti, partite, etc). 

M, il maggiordomo virtuale annunciato qualche tempo fa da Menlo Park ed in test presso alcuni utenti USA, sarà più smart e interagirà con le altre funzionalità di Messenger: ad esempio, suggerendo il locale più vicino, permettendo di suddividerne il conto tra gli amici, o indicando le estensioni ed i bot più pertinenti ai temi trattati nel corso di una conversazione. 

Non solo AI ed intelligenza artificiale. Messenger guarderà anche alle aziende. Per le piccole imprese, verranno messe a disposizione le “Smart Replies”, che – riconoscendo una particolare domanda – forniranno la risposta programmata, mentre – per il mondo dell’impresa in generale – sarà implementata la feature “Discovery” che farà da “Pagine Gialle”, permettendo all’utente di trovare le pagine ed i riferimenti di una data azienda (per dialogarci), anche senza conoscerne il numero di telefono. Per avvalersi di quest’opportunità, strutturata in forma di categorie, ci si dovrà portare nella sezione dei contatti e, in basso a destra, cliccare sull’icona a forma di esagono. 

Infine i giochi. Introdotti in Messenger a Novembre, hanno avuto un grande successo (1.5 miliardi di partite giocate): per questo motivo, è stato semplificato il modo in cui si potranno sfidare gli amici, anche in giochi a turni, scegliendone sempre di nuovi grazie ad un’apposita pagina. Purtroppo, tale feature esordirà sui terminali iOS e Android di un ristretto numero di utenti USA. 

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Caspiterina. Certo che con l'ultima conferenza F8, Facebook c'ha dato sotto con le novità per le sue applicazioni, e per quelli che sono i suoi progetti futuri: Messenger, con l'ondata di novità testé annunciata, diventa sempre più una validissima applicazione di messaggistica in cui poter organizzare i propri impegni individuali o collettivi, intrattenersi, ed informarsi, senza abbandonare l'avvolgente, e confortevole, mondo in blu di Mark Zuckerberg.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!