Iscriviti

Vaccini: attivo il numero verde del Ministero

Basterà chiamare il numero verde 1500 per avere tutte le informazioni riguardo le novità introdotte dal decreto-vaccini per mettersi in regola prima dell'avvio del prossimo anno scolastico

Salute
Pubblicato il 19 giugno 2017, alle ore 23:21

Mi piace
5
0
Vaccini: attivo il numero verde del Ministero
Pubblicità

Lo scorso 14 giugno, il Ministero della Salute ha attivato un apposito numero verde (1500) destinato a fornire ai cittadini ogni informazione utile per ottemperare alle disposizioni di cui al Decreto Legge 7 giugno 2017, n. 73 che rende obbligatorio vaccinare i bambini da zero a sedici anni per alcune malattie ritenute a rischio epidemico.

Essere in regola con lo scadenzario stabilito per le vaccinazioni diventa un requisito indispensabile per essere ammessi a frequentare i nidi e la scuola materna. Nel caso delle scuole dell’obbligo, i bambini non vaccinati possono essere iscritti ma i genitori rischiamo il pagamento di una sanzione piuttosto onerosa.

A partire dal prossimo settembre, quindi, i dirigenti scolastici – al momento dell’iscrizione – sono tenuti a chiedere ai genitori la documentazione comprovante le avvenute vaccinazioni.

Il servizio telefonico intende far fronte alle esigenze informative delle famiglie ultimamente bombardate di notizie più o meno vere sul tema. Dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 16 sarà possibile porre quesiti ed essere risposti direttamente in linea con medici ed esperti del Ministero e trovare la soluzione migliore per assolvere all’obbligo di vaccinare i propri figli.

Secondo le prime informazioni, il servizio sta funzionando molto bene. Sono 10 le postazioni attivate e 15-20 minuti il tempo medio di conversazione. Una struttura operativa in grado di garantire il giusto supporto su un tema annoso per qualsiasi famiglia.

Tutte le telefonate vengono registrate e in questo modo, secondo il direttore operativo potrà essere possibile a breve, mettere a disposizione degli utenti un elenco di domande e risposte facilmente consultabile sul web.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Simonetta Perrella - Si tratta di un'iniziativa importante in quanto le famiglie hanno bisogno di informazioni serie e documentate per vaccinare i figli, in modo da acquisire consapevolezza del fatto che le malattie epidemiche sono ancora troppo diffuse, anche nel nostro Paese, e che continuano ad essere una causa importante dei casi di mortalità infantile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!