Iscriviti

Tambour Horizon, lo smartwatch di Louis Vuitton che fa da status symbol

Nel corso di un esclusivo evento tenutosi in Giappone, la maison d'haute couture parigina ha presentato il Tambour Horizon, uno smartwatch che propone il meglio delle eccellenze in ogni ambito, vantando collaborazioni d'eccezione, e prezzi da status symbol.

Hi-Tech
Pubblicato il 12 luglio 2017, alle ore 12:19

Mi piace
10
0
Tambour Horizon, lo smartwatch di Louis Vuitton che fa da status symbol
Pubblicità

Tra i principali difetti degli smartwatch animati da Android Wear, vi è – senza dubbio – quello dello scarso appeal estetico di questi gadget indossabili che, tranne qualche eccezione (lo ZTE Quartz, gli Huawei Jewel e Elegant, ed il Tag Heur Connected watch), si somigliano un po’ tutti, e non risultano certo adatti alle occasioni di gala. Le cose, però, cambieranno presto, grazie all’ingresso nel segmento dei wearable smart della maison francese Luois Vuitton.

La haute couture parigina, nel corso di un evento tenutosi in Giappone nelle scorse ore, ha presentato un nuovo orologio della serie Tambour, concepita nel 2002 per sancire l’ingresso nel mondo dei dispositivi di precisione, e di misurazione del tempo. Lo smartwatch, noto come “Tambour Horizon”, è il frutto delle migliori eccellenze nei rispettivi settori.

La parte estetica è stata progettata in casa, a Parigi, dai designer della Vuitton, mentre – per quella meccanica – ci si è affidati ai maestri orologiai svizzeri: oltre a questo, ma sul versante più propriamente tecnologico, sono da annoverarsi anche le collaborazioni con l’americana Qualcomm, e col gigante hi-tech Google

Il risultato è uno smartwatch con cassa circolare da 42 mm, dominata da un display touch da 1.2 pollici, con tecnologia AMOLED, e risoluzione pari a 390 x 390 pixel: all’interno, oltre alla batteria da 390 mAh, troviamo un processore Snapdragon Wear 2100, associato a 4 GB di storage per dati e app, ed a 512 MB di RAM. Grazie alla connettività Bluetooth, è possibile collegarsi con smartwatch Android e iOS, in modo da mostrarne le notifiche di app e mail, ed i reminder di appuntamenti tratti dal calendario: in modalità standalone, il Tambour Horizon consente di fruire del timer e della sveglia, e di guardare l’ora o le condizioni del tempo, mentre – in ottica fitness – è possibile adoperarlo per contare i passi.

Animato da Android Wear 2.0 e corredato di alcune app esclusive destinate a chi ama viaggiare (es. “City Guide” e “My Flight”), lo smartwatch Tambour Horizon è anche decisamente personalizzabile, grazie a diverse watch face disegnate dalla maison francese, ed a 60 cinturini (30 maschili e 30 femminili), da 12,5 mm, intercambiabili.

Anche le colorazioni sono varie, e consentono di scegliere il proprio Tambour Horizon nelle tonalità (di cassa e finiture) grigio graphite, marrone monogram, e nero: purtroppo, com’era logico aspettarsi, acquistare un Tambour Horizon nelle boutique Louis Vuitton non sarà affatto facile, dacché i modelli monogram e graphite costeranno circa 2450 dollari (o 2100 euro), mentre quello nero, decisamente più d’impatto, verrà listato a circa 2900 dollari (o 3000 euro).

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Dal punto di vista tecnico, il Tambour Horizon è di buon livello, benché non certo lo smartwach più moderno e funzionale. Ovviamente, nulla da dire sulla parte estetica e costruttiva: d'altronde, era impossibile mettere in dubbio che, in questi ambiti, Louis Vuitton non desse il meglio di sé. Le perplessità che emergono dipendono dal rapporto tra qualità-prezzo, e dalle abituali tempistiche dell'obsolescenza tecnologica: ha davvero senso spendere più di 2000 dollari per uno smartwatch che, pur essendo elegantissimo, è pur sempre un gadget hardware che, prima o poi, diverrà un pezzo da museo non supportato?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!