Iscriviti
scrivi

Quando la natura converte l’inquinamento in una spiaggia spettacolare

È stata una discarica di bottiglie e scarti di porcellana per tanti anni, ma la natura alla fine ha vinto, trasformando magicamente tutti i rifiuti in una magnifica spiaggia di vetro colorata.

Ambiente
Pubblicato il 8 febbraio 2017, alle ore 13:52

Mi piace
18
Preferiti
0
Quando la natura converte l’inquinamento in una spiaggia spettacolare
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

Nel golfo dell’Ussuri, nell’estremo oriente della Russia, non lontano dalla città di Vladivostok sorge un’ insenatura. Ai tempi dell’unione sovietica questa costa/insenatura era stata adibita a discarica per bottiglie di vetro e scarti di porcellana, ma grazie all’eccezionale potenza di madre natura, l’Ussury Bay oggi è considerata una delle spiagge più belle del mondo.

Svariati anni fa, camion contenenti vetro e scarti di porcellana ingiustamente riversavano i loro rifiuti nelle acque della baia di Ussuri, la quale veniva trattata fondamentalmente come una discarica a cielo aperto. Oggi finalmente la spiaggia di Steklyashka, questo è il suo nome, è uno degli spettacoli più incantevoli del mondo: l’ erosione e le correnti marine hanno limato, levigato e arrotondato i pezzi di vetro e di porcellana, trasformandoli in coloratissimi ciottoli.

La baia di Ussuri fino a poco tempo fa era trattata come una zona vietata e dove viggeva il divieto di balneazione. Adesso invece è divenuta un’attrazione turistica sia per coloro che risiedono in loco sia per i visitatori, i quali arrivano copiosi dagli altri paesi del mondo. Quando nevica, la vista della baia è uno spettacolo che lascia senza fiato: l’Ussuri Bay regala sensazionali e suggestivi riflessi dai colori caleidoscopici.

La peculiarità di questa coloratissima spiaggia consiste nel fatto che la natura ha corretto l’inquinamento causato dal menefreghismo umano, trasformando una vera e propria discarica in una località dalla bellezza disarmante. Nelle giornate soleggiate, la spiaggia di Ussuri brilla di luce propria, regalando sbalorditive e abbaglianti nuance di colore, che spiccano accanto la sabbia nera vulcanica e la neve che nella stagione invernale la ricopre.

Non tutti sono a conoscenza del fatto che questa magia ambientale si è manifestata anche in altre località del mondo: altre incantevoli spiagge di vetro colorato le possiamo trovare alle suggestive Hawaii, nella fattispecie nella zona industriale di Kauai, ma anche a Fort Bragg, sito in California.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Gloria La Barbera - A mio avviso la baia di Ussuri è un vero e proprio tesoro della natura sottostimato e poco conosciuto. Negli anni l’oceano, mareggiata dopo mareggiata, ha convertito magicamente tutti i rifiuti, erodendo i vetri, limandoli e levigandoli, dando vita ad uno splendido arcobaleno costellato da gemme colorate che fanno brillare i riflessi del sole. La caleidoscopica baia di Ussuri incanta con le sue abbaglianti tonalità brillanti, sia sotto i raggi del sole che in presenza della neve nel periodo invernale.

Lascia un tuo commento
Commenti
Gloria Piras

26 febbraio 2017 - 14:32:08

♥♥♥♥

0
Rispondi