Iscriviti

PosteItaliane.it down: cosa è successo al portale web dell’omonimo servizio postale

Il sito di PosteItaliane, nella mattinata del 15 Novembre, è rimasto inaccessibile per diverse ore. Le ragioni potrebbero essere imputabili ad un sovraccarico dei server, sebbene la questione non sia stata chiarita dall'azienda.

Internet e Social
Pubblicato il 15 novembre 2019, alle ore 20:33

Mi piace
2
0
PosteItaliane.it down: cosa è successo al portale web dell’omonimo servizio postale

Nella vita di oggi, ampiamente basata su una pesante digitalizzazione dei servizi (anche di quelli più essenziali), non sempre tutto fila alla perfezione. Può capitare che un’applicazione non funzioni a dovere o che alcuni file siano divenuti irreperibili per motivazioni ignote (almeno per chi li possedeva).

Spesso e volentieri, però, può capitare che non sia possibile fruire di un determinato servizio perché, per i motivi più disparati, non è possibile collegarsi ai server che lo forniscono. In questo articolo parliamo di un problema di questo tipo che ha interessato Poste Italiane e che ha creato seri disservizi per tutti i clienti. Analizziamo tutti i dettagli.

PosteItaliane.it non permetteva l’accesso al portale web

A partire dalla mattinata di oggi non è stato possibile utilizzare correttamente né il sito web, né l’omonima applicazione di Poste Italiane. I problemi sarebbero stati legati all’impossibilità di accedere al proprio profilo, fattore che impedisce di fare alcuna operazione sul portale web (come consultare un conto postale o disporre pagamenti di vario tipo).

Nel momento in cui l’utente tenta di accedere al sito, l’operazione richiesta risulta impossibile da portare a termine. Infatti, dal sito vengono restituiti messaggi come “500” o “GC01”, entrambi appartenenti ad un gergo prettamente tecnico e che non portano alcuna informazione a vantaggio del cliente. Pare che tali problemi non siano localizzati solo in determinate zone geografiche ma che abbiano coinvolto tutto il territorio italiano, esattamente come testimoniato da Downdetector.

Cosa ha portato al disservizio apportato da Posteitaliane.it?

Sebbene abbiamo anticipato delle sequenze di codici di errore, in realtà non è possibile sapere a quale problema specifico esse corrispondono. Di solito, essi sono errori che si riscontrano in caso di sovraccarico dei server, ossia quando troppe persone chiedono una specifica pagina internet e il server di Poste Italiane non riesce a fornirle tutte. È probabile anche che alcuni di questi elaboratori abbiano subito un pesante turno di manutenzione, il quale avrebbe limitato la capacità massima sopportabile dal portale web.

Il problema, ad ora, pare essersi risolto ma è di certo uno dei disservizi più duraturi apportati da Poste Italiane ai danni del cliente. Nel comunicato di Poste Italiane, inoltre, si legge che è sempre rimasta operativa l’autenticazione via SMS, nel frattempo che la procedura di login classica non riusciva ad essere portata a termine.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - Un disservizio apportato da Poste Italiane, sebbene appartenga ad una classe di problematiche alquanto frequente, non dovrebbe mai avere luogo. In questo caso specifico stiamo parlando di un'azienda che fornisce un servizio anche pubblico, di tutti, e che dovrebbe essere sempre accessibile. Insomma, per il momento la situazione pare essere rientrata nei ranghi, ma speriamo che passi molta acqua sotto i ponti prima che ciò possa capitare di nuovo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!