Iscriviti

Google: riassunto annuale per Maps, corposi aggiornamenti per Viaggi

Nel corso degli ultimi giorni, il quartier generale di Mountain View ha dato il via ad un importante aggiornamento per Google Viaggi (prima lato desktop e poi via app): nel contempo, via mail, è stato spedito il report annuale del 2019 secondo Google Maps.

Internet e Social
Pubblicato il 13 gennaio 2020, alle ore 23:49

Mi piace
8
0
Google: riassunto annuale per Maps, corposi aggiornamenti per Viaggi

Alcune delle applicazioni più interessanti gestite da Google riguardano la geolocalizzazione e l’organizzazione degli spostamenti, con soluzioni come Google Maps e Google Viaggi sovente utilizzate da milioni di utenti sia per orientarsi in posti che già si conoscono, e trovarvi quel che si desidera, sia per scoprire nuove località e non perdersi laddove non si sia mai stati prima. Non stupisce, quindi, che siano proprio tali app ad aver appena messo in campo ulteriori novità. 

Google Maps, secondo quanto confermato anche da 9to5Google, sta inviando via mail ai propri utenti report annuale, intitolato “2019 Timeline update”, che riassume, a suon di infografiche, gli spostamenti dell’utente nello scorso anno. La missiva digitale suddivide le attività dell’utente per mezzo scelto (auto, bici, a piedi), precisando i km e i tempi di percorrenza per ciascuno di essi, rivela le città ed i nuovi luoghi scoperti nel 2019, e mette in evidenza alcune città e luoghi visitati, con tanto di copertina, e di link per esplorare l’intero elenco delle città e dei luoghi frequentati nello scorso anno.

Il tutto, alle fine, viene tradotto in un ideale giro kilometrico attorno al mondo: ovviamente, nella missiva non mancano gli accenni alla privacy, con la precisazione che tutto ciò è possibile solo avendo attivato la cronologia delle posizioni, alla quali viene offerto l’accesso tramite un pratico collegamento, sì che l’utente possa settare un’autocancellazione dopo un tot di mesi, o addirittura optare per metterla in pausa (rinunciando, però, a personalizzazioni che lo aiuteranno ad avere percorsi più brevi e consigli più mirati nel quotidiano).

Passando a Google Viaggi, quest’ultima ha appena ricevuto un aggiornamento per la versione desktop (con quella mobile in corso di implementazione in queste ore), a seguito del quale, rimasti intatti i suggerimenti sugli itinerari da seguire e le cose fare nella località selezionata, è apparsa la sezione “Quando partire“, che fornisce dei suggerimenti in base al meteo, agli eventi programmati, all’affluenza dei turisti.

La sezione “Dove alloggiare“, già presente, è stata perfezionata: per ogni hotel viene precisato il costo medio di soggiorno, quando convenga, in base al prezzo del soggiorno, programmare il viaggio, cos’è cambiato rispetto all’ultima volta che vi si sia (eventualmente) soggiornato, oltre a diffuse descrizioni sulle attrazioni nei paraggi: naturalmente, l’insieme viene sintetizzato in un’indicazione numerica complessiva a mo’ di voto. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Effettivamente, lato desktop, le novità di Google Viaggi risultano operative ma, in ogni caso, credo che Google dovrebbe impegnarsi di più nel conferire al tutto un'interfaccia più omogenea e meno dispersiva, se proprio vuol competere con le più quotate applicazioni del comparto turistico. Maps, sotto questo punto di vista, ha già fatto molto, sebbene ancora tanto vada messo in pratica dal punto di vista della privacy.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!