Iscriviti

Ferrari 488 GTB, Omaze, e Folds of Honor: collaborazione vincente a fin di bene

Sul noto sito Omaze, piattaforma di raccolta fondi che mette in scena esperienze uniche a sostegno di cause benefiche, è possibile acquistare biglietti per avere l'opportunità di vincere una Ferrari 488 GTB ed aiutare l'organizzazione "Folds of Honor".

Internet e Social
Pubblicato il 19 gennaio 2019, alle ore 01:19

Mi piace
6
0
Ferrari 488 GTB, Omaze, e Folds of Honor: collaborazione vincente a fin di bene

Notizia di questi giorni è che sul noto sito di fundraising “Omaze” è cominciata la collaborazione tra Ferrari, l’associazione benefica “Folds of Honor”, e la piattaforma stessa. Questo sito è divenuto famoso anche per la collaborazione che c’è stata con Papa Francesco e Lamborghini.

La società Omaze è stata fondata da Ryan Cummins e Matthew Pohlson nel luglio 2012, ed ha sede a Los Angeles, in California. La società finora ha raccolto oltre 60 milioni di dollari, per oltre 200 enti di beneficenza, tra cui UNICEF, After-School All-Stars, Julia’s House, Product Red, Make-A -Wish Foundation, e Folds of Honor. Dal canto suo, la piattaforma di fundraising trattiene il 20% delle entrate per il suo mantenimento.

In questi giorni, sulla piattaforma, è presente l’opportunità di acquistare dei biglietti per partecipare all’estrazione di una Ferrari 488 GTB, nell’ambito di una campagna che terminerà tra 67 giorni a partire da ieri.

La Ferrari

Il premio in palio è una vettura a due posti, con motore a 8 cilindri disposti a V di 90° bi-turbo con cilindrata di 3.902 cm3, chiamata anche Ferrari F154 CB. Motore centrale, trazione posteriore, e potenza di 670 CV a 8000 giri/minuto, con una coppia massima di 760 N/m a 3000 giri/minuto in 7° marcia. La casa dichiara che la vettura è in grado di accelerare da 0-100 km/h in 3,0 secondi e da 0-200 km/h in 8,3 secondi, con una velocità massima di oltre 330 km/h.

La causa benefica

Acquistando un biglietto, oltre ad avere la possibilità di vincere la Ferrari 488 GTB, si ha la possibilità di aiutare l’associazione benefica attiva dal 2007, Folds of Honor.  Questa organizzazione no-profit, fornisce borse di studio a coniugi e figli dei militari americani caduti o divenuti disabili mentre erano in servizio. Folds of Honor nasce quando il maggiore Dan Rooney, pilota di caccia F-16, tornando a casa dal suo secondo turno di servizio in Iraq, divenne purtroppo consapevole delle realtà che le famiglie americane con un caduto o disabile in guerra devono affrontare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Collaborazione a mio avviso lodevole. Con una piccola entry in dollari è possibile aiutare l'associazione benefica Folds of Honor, che segue molte cause di rispetto ed avere la possibilità di vincere una stupenda Ferrari. Io ho comprato un biglietto, chissà se riuscirò a vincere questo gioiello ma, nel frattempo, ho preso due piccioni con una fava.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!