Iscriviti

Il cubo di Rubik compie 40 anni e Google lo celebra con un doodle

Il cubo di Rubik compie 40 anni e Google decide di celebrare l'evento con un doodle, che sta appassionando milioni di amanti del rompicapo in tutto il mondo

Internet e Social
Pubblicato il 19 maggio 2014, alle ore 11:34

Mi piace
0
0
Il cubo di Rubik compie 40 anni e Google lo celebra con un doodle

Il cubo di Rubik compie 40 anni. Google decide di celebrarlo dedicando il doodle del motore di ricerca più famoso ed utilizzando del mondo. Il cubo di Rubik, quindi, il famoso rompicapo che da ben 40 anni appassiona tutto il mondo, oggi sarà disponibile in una versione digitale, che sta impegnando i fanatici di tutto il mondo.

Il cubo di Rubik è stato inventato nel 1974, quando un professore di architettura Erno Rubik lo realizzò e da allora il suo successo è cresciuto di generazione in generazione. Negli anni ’80 iniziò ad essere prodotto in larga scala, tanto da diventare un vero e proprio cult e da meritarsi il titolo di gioco più venduto della storia con oltre 300 milioni di pezzi venduti.

Si tratta di un rompicapo famoso in tutto il mondo. L’obiettivo è uno soltanto: far si che ogni faccia si a composta da mattoncini dello stesso colore. Sembra facile a dirsi ma difficilissimo realizzarlo. Sono miliardi, infatti, le combinazioni possibili, ma ne esiste soltanto una corretta, che permette di risolvere questa incredibile rompicapo. Si tratta di un gioco utilizzato sia dai grandi che dai più piccoli, che vogliono mettersi alla prova e misurarsi in una prova di abilità intellettiva non indifferente, capace di mettere in difficoltà anche i soggetti più furbi e capaci, che nulla possono di fronte a questo enigma.

Adesso il famoso cubo di Rubik è disponibile anche in formato digitale, ma la sua modernizzazione non ha fatto assolutamente perdere il suo fascino. Sono, infatti,sempre tantissimi in tutto il mondo coloro che si avvicinano a questo rompicapo e che cercano di risolverlo. Alcuni più abili di altri vi sono già riusciti, ma ci sono fedelissimi che ci provano da anni. Il successo del cubo di Rubik è tale, che sono tante le competizioni in tutto il mondo che si basano su questo famoso gioco.

Video interessanti:
Commenti
Giancarlo Chiriaco
Giancarlo Chiriaco

22 novembre 2016 - 22:42:52

Fa parte della formazione ed è un primo traguardo bravissima

0
Rispondi