Iscriviti

Vittorio Feltri su Rete 4: "I meridionali sono inferiori"

Vittorio Feltri torna a far parlare di sé. Questa volta si scaglia contro i meridionali definendoli inferiori. Arrivano le scuse a De Magistris da parte del Presidente dell'Ordine dei Giornalisti.

Televisione
Pubblicato il 22 aprile 2020, alle ore 16:50

Mi piace
5
0
Vittorio Feltri su Rete 4: "I meridionali sono inferiori"

Vittorio Feltri, un noto “giornalista” e direttore di Libero, che negli ultimi mesi ha spesso fatto parlare negativamente di sé, con articoli dalla dubbia etica morale, lancia delle frecciatine ai meridionali, e a tutti coloro che abitano il Sud Italia, definendoli esseri inferiori. 

Il tutto è avvenuto in diretta, durante la trasmissione di “Fuori dal coro” di Rete 4, quando ha approfittato della visibilità del programma per attaccare non solo il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ma anche tutti i meridionali. 

I meridionali sono inferiori, afferma Feltri

Il fatto che la Lombardia sia andata in disgrazia per via del Coronavirus ha eccitato gli animi di molta gente che evidentemente ha un senso di invidia, di rabbia nei nostri confronti perché subisce una sorta di senso di inferiorità. Io non credo ai sensi di inferiorità: credo che i meridionali in molti casi siano inferiori. Il direttore del quotidiano Libero ha riportato testuali parole.

Il conduttore del programma, Mario Giordano, ha provato ad ironizzare su quanto stesse accadendo, affermando che ora gli spettatori del Sud Italia li avrebbe fatti infuriare davvero. La controrisposta di Feltri è stata secca: “Chissenefrega, si arrabbino. Con me si arrabbiano tutti i giorni, mi insultano, mi augurano di morire”.

La risposta del presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Antonio Verna, non è tardata ad arrivare. Lo ha definito ultimamente fuori dalle righe e seminatore di odio. In tanti chiedono di cacciarlo dall’ordine dei giornalisti e di fatto, tramite una procedura, sarebbe anche possibile farne richiesta, tuttavia è molto difficile che possano accogliere le richieste, in quanto le regioni hanno una separazione netta dei poteri.

Infatti, dovrebbe essere il consiglio autonomo della Lombardia a farne richiesta. Ci sarebbero alcune complicazioni, la cui la comprensione è piuttosto complessa. L’unica cosa che ha potuto fare il presidente dell’Ordine dei Giornalisti è stata quella di scusarsi con De Magistris.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Una persona di questo tipo andrebbe licenziata senza alcuna "protezione" come invece succede da parte della burocrazia. Si tratta di un vero e proprio accanimento contro le popolazioni del Sud. Vorrei ricordare al signor Feltri che non siamo più nei primi anni del 1900 per fortuna. Fossi nei social network gli chiuderei tutte le pagine.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!