Iscriviti

Il vincitore dell’asta non vuole più la papalina del Papa

Nella puntata di ieri de "Le Iene" l'amara sorpresa: chi ha vinto dopo una settimana di offerte l'asta su Ebay, offrendo circa 89.000 euro, non vuole più la papalina di Papa Francesco. Cosa succederà adesso?

Televisione
Pubblicato il 2 ottobre 2014, alle ore 21:14

Mi piace
1
0
Il vincitore dell’asta non vuole più la papalina del Papa

Qualche giorno fa avevamo scritto l’articolo della messa in asta della papalina di Papa Francesco da parte de “Le Iene”; una settimana di asta su Ebay, scaduta lo scorso 24 settembre, che tra alti e bassi, offerte inserite e poi ritirate, aveva raggiunto la somma di 89.000 euro, partendo dalla cifra simbolica di 1 euro e schizzando sin dalle prime ore praticamente alla quota finale, per un totale di 103 offerte approvate e numerose quelle che poi sono state annullate.

Non male di certo visto che il ricavato di tutto andava in beneficenza. Lo scopo infatti era quello di raccogliere fondi per un ospedale nel Congo, gestito da Suor Maria della Congregazione delle Figlie di San Giuseppe di Genoni, per il progetto “cure in Africa” dell’associazione Soleterre onlus.

L’asta, che ha avuto chiaramente un riscontro mediatico non indifferente, si arricchisce di una nuova puntata, per dirla in gergo televisivo. Ad una settimana dalla fine ecco la sorpresa: le Iene in persona sono andate dal vincitore dell’asta ma hanno trovato un’amara sorpresa.

Nonostante abbiano mantenuto l’anonimato su chi ha vinto (si sa solo che la zona di aggiudicazione dovrebbe essere Napoli),  l’inviato delle Iene Damiano, lo stesso che aveva ricevuto in “cambio” la papalina di Papa Francesco durante un’udienza del mercoledì in Piazza San Pietro a Roma, ha rintracciato un uomo che si è qualificato come un tramite di una terza persona facoltosa, che aveva detto lui di offrire fino a 93mila euro e che sembra però non essere più intenzionata a versare la somma pattuita ed anzi avrebbe detto loro di rinunciare all’oggetto.

La delusione naturalmente è tanta; ora si spera che, seguendo le regole di Ebay, possa essere il “secondo classificato” ad aggiudicarsi l’oggetto. O si dovrà invece rimettere in asta di nuovo l’oggetto? Di certo mercoledì prossimo, durante la nuova puntata del programma televisivo in onda su Italia Uno, ne sapremo qualcosa di più. Del resto non è la prima volta che aste simili su Ebay, si trovano poi ad avere acquirenti che si tirano indietro.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!