Iscriviti

Vieni Da Me, rivelazione shock di Nathalie Guetta, la perpetua di "Don Matteo": "Non mi è rimasto più niente"

La protagonista della fiction Rai "Don Matteo" è stata ospite nel salotto di Caterina Balivo a "Vieni Da Me", dove si è raccontata a cuore aperto: ecco i dettagli.

Televisione
Pubblicato il 20 settembre 2018, alle ore 08:46

Mi piace
5
0
Vieni Da Me, rivelazione shock di Nathalie Guetta, la perpetua di "Don Matteo": "Non mi è rimasto più niente"

Nathalie Guetta, la celebre protagonista Natalina della popolare fiction Rai “Don Matteo”, si è raccontata a cuore aperto nel salotto di Caterina Balivo a “Vieni da me”, rivelando dei particolari inediti della sua vita che hanno destato molto clamore e attirato l’attenzione del pubblico del piccolo schermo sul suo personaggio sempre sopra le righe e divertente.

L’attrice francese, sorella del celebre musicista David Guetta, deve sicuramente il suo successo e la sua notorietà al ruolo della fedele ma anche molto eccentrica perpetua nella fiction prodotta da Luxvide con protagonista principale Terence Hill nei panni del celebre prelato-investigatore, ha letteralmente conquistato il pubblico che l’ha amata sin da subito e seguita anche nel corso delle sue performance da ballerina nell’ultima edizione del talent show di Rai 1 condotto da Milly Carlucci “Ballando con le Stelle”.

Nathalie Guetta svela dei particolari inediti della sua vita

Di Nathalie Guetta il pubblico televisivo ha sempre ammirato ed apprezzato la simpatia di netto stampo felliniano e l’autoironia propria dei francesi – ma anche dei napoletani, infatti l’attrice ha vissuto per moltissimi anni nella città partenopea permeandosi completamente degli elementi dialettali cosi come nella gestualità tipica della città campana -, ma nel salotto di Caterina Balivo ci sono stati anche dei momenti molto seri, dove Nathalie ha svelato di aver passato dei brutti momenti dovuti ad un esaurimento nervoso

Sorprenderà sapere che la Guetta è la sorella del famoso dj francese David Guetta, del quale dice: “Ho dieci anni più di lui, ci vedevamo la domenica a casa di papà” – poi aggiunge – “Me lo spupazzavo bene, gli facevo quasi da zia, eravamo molto legati, poi, quando avevo circa 25 anni, lui spiccò il volo” – per poi ammettere – “Lui, a differenza mia, è una persona piena di ottimismo, ha il dono della felicità, un po’ come Milly Carlucci“.

Fratelli dai caratteri completamente diversi, con vite totalmente diverse, tanto che con un pizzico di amarezza poi Nathalie rivela: “Non sono invidiosa del suo successo, ma delle coppie felici che credono che l’amore vero esista e sia appagante” – per poi aggiungere – “Io sono stata sposata per cinque anni e mezzo, è stato molto passionale, ma mi ha bruciato e lasciata senza piume” – quindi l’amara conclusione – “Ad oggi non sono una moglie, non sono una madre, non ho nulla, non mi è rimasto più niente“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Adoro Nathalie Guetta, anche se devo ammettere mi ha molto colpito la sua intervista a "Vieni da me", perché almeno per una volta ha messo da parte l'ironia per parlare di ciò che le sta veramente a cuore, impersonando stavolta solo e soltanto i panni di se stessa, cioè quelli di una donna di mezza età, spezzata ma che ha ancora tanto da dare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!