Iscriviti

"Vieni da me", Kikò Nalli torna a parlare di Tina Cipollari: il triste ricordo legato al giorno del matrimonio

Kikò Nalli ospite a Vieni da me, è tornato a parlare della sua ex moglie Tina Cipollari. Ha raccontato come hanno gestito la separazione per il bene dei loro figli e ha confessato un triste segreto che si è portato dentro per tutto il giorno del suo matrimonio.

Televisione
Pubblicato il 22 gennaio 2020, alle ore 16:23

Mi piace
9
0

L’hair stylist Kikò Nalli è conosciuto dal pubblico televisivo, non solo per essere il parrucchiere più noto della televisione italiana, nonchè ex concorrente del “Grande Fratello“; ma anche e soprattutto per essere stato sposato con l’esplosiva vamp di “Uomini e Donne“, Tina Cipollari. Il matrimonio tra Kikò e Tina è naufragato qualche anno fa e oggi i due hanno intrapreso strade differenti.

Kikò è fidanzato con la professoressa Ambra Lombardo, conosciuta nella casa del “Grande Fratello”, mentre Tina è felice accanto all’imprenditore fiorentino, nel campo della ristorazione, Vincenzo Ferrara, con il quale si vocifera che le nozze siano ad un passo. Dall’unione tra Tina e Kikò sono nati tre figli, Mathias, Francesco e Gianluca.

Ospite alla trasmissione “Vieni da me“, in onda tutti i pomeriggi su Rai 2 e condotta da Caterina Balivo, Kikò è tornato a parlare proprio della sua ex moglie, rivelando come hanno gestito la separazione senza farla pesare ai figli. Ha raccontato di un amore travolgente, che dopo soli quattro mesi di relazione li ha portati a concepire il primo figlio.

Asserisce di non avere rimpianti e che rifarebbe tutto ciò che ha fatto: “Non mi sono mai pentito di averla sposata, mi ha regalato le tre cose più belle del mondo“. Ha inoltre spiegato come hanno deciso, di comune accordo con Tina, di gestire la separazione: “Abbiamo creato questo rapporto, il fatto di non dividerci difronte ai bambini“.

Ha raccontato di aver preso casa in comune con Tina e che una settimana c’è lei, mentre quella successiva lui. La Balivo difronte alla confessione di Kikò è rimasta perplessa e l’uomo le ha spiegato che hanno scelto di vivere una settimana a testa con i figli, per non fargli pesare la separazione e che trova giusto che loro vivano come quando i genitori erano ancora insieme.

Nalli ha poi rivelato un segreto legato al giorno del suo matrimonio, un segreto che è stato costretto a portarsi dentro per tutto il tempo. Ha spiegato il motivo del suo volto teso: “Quando sono uscito di casa per andare in chiesa mi è squillato il telefono: era un dottore che mi diceva di portare subito mia madre in ospedale, perchè aveva…“. Visibilmente commosso non è riuscito a pronunciare quella parola che al giorno d’oggi fa paura a tutti.

Kikò ha così rivelato la malattia di sua madre, il fatto di dover nascondere tutto sia a lei che agli altri, almeno per quel giorno e al contempo essere felice come se nulla fosse accaduto. Come un fiume in piena, Nalli ha raccontato che il girono seguente ha portato sua madre in ospedale, ha iniziato la sua battaglia contro la malattia e l’ha vinta.

Si è dunque trattato di un’intervista intensa, intima, profonda, che ha rivelato un Kikò inedito e che soprattutto lo ha messo a nudo a 360 gradi. Una bella notizia insomma se si considera che tra la Balivo e Nalli negli ultimi anni le cose non erano andate per il verso giusto. Difatti quando Caterina conduceva “Detto Fatto“, Kikò era presenza costante in trasmissione nel ruolo di hair stylist, ma una lite tra i due dietro le quinte portò l’uomo a lasciare la Rai per approdare a Mediaset. Oggi la presenza di Nalli a “Vieni da me” ha sancito la pace definitiva tra i due.

Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - L'intervista di Kikò è stata davvero bella, profonda e intensa. Personalmente non condivido la scelta di gestire la separazione prendendo una casa in comune con Tina, però è pur vero che quando ci sono i figli, trattandosi di una situazione delicatissima, è giusto che ognuno faccia come meglio crede, soprattutto per il bene dei figli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!