Iscriviti

Verissimo, Mahmood: "Non ho sentito la mancanza di mio padre"

Silvia Toffanin nell'ultima puntata di Verissimo ha ospitato Mahmood, il vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo. Il cantante, in questa intervista, parla del rapporto con il padre.

Televisione
Pubblicato il 4 marzo 2019, alle ore 11:23

Mi piace
5
0
Verissimo, Mahmood: "Non ho sentito la mancanza di mio padre"

La conduttrice Silvia Toffanin, nell’ultima puntata di “Verissimo” in onda il 2 di marzo su Canale 5, ha intervistato Mahmood, il vincitore del Festival di Sanremo 2019. Il cantante, in questa circostanza, parla dell’enorme successo che sta avendo da quando ha partecipato alla kermesse italiana.

Grazie a questo successo, il 22 febbraio 2019, in anticipo di una settimana rispetto a quanto precedentemente dichiarato, pubblica il suo primo album d’inediti intitolato “Gioventù bruciata“, che debutta direttamente al primo posto in classifica, ricevendo delle recensioni anche abbastanza positive dalla critica.

Le parole di Mahmood

Il cantante, intervistato da Silvia Toffanin, ha rivelato comunque di essere infastidito di una cosa in particolare: “All’inizio le domande erano dettate dalla curiosità, ma dopo un po’ ti stanchi a dover ribadire che sei italiano. E comunque, se non fossi italiano che problema ci sarebbe? Non capisco!”.

Mahmood rivela di aver vissuto un’infanzia molto felice. Il ragazzo è cresciuto in Sardegna insieme alla madre con i suoi dodici fratelli ed i numerosi cugini. Successivamente spiega anche il rapporto con il padre: “Più che dal dolore le mie canzoni arrivano da una riflessione, non ho mai sentito troppo questa mancanza. Non mi sono mai sentito solo perché c’erano sempre parenti intorno a me. Ho sentito mio padre dopo il Festival e mi ha fatto i complimenti. Abbiamo riallacciato un mini rapporto già da qualche anno”. Ha voluto smentire che si tratti di un abbandono, poiché nel corso degli anni si sono visti svariate volte.

Silvia Toffanin, proprio come Mara Venier, che ha intervistato il ragazzo nell’ultima puntata di “Domenica In”, è stata colpita per la sua umiltà e semplicità. Mahmood infatti sembra ancora molto legata alla sua terra d’origine, la Sardegna, ed a “Verissimo” ha voluto intonare alcune canzoni che gli cantava la madre da piccolo in lingua sarda.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Mahmood mi sta colpendo per la sua semplicità, e nelle interviste dimostra anche di essere un ragazzo molto intelligente. Sta ottenendo anche il suo meritato successo con il suo ultimo CD, e spero che possa continuare su questa strada, poiché lo ritengo come uno dei cantanti futuri della musica italiana

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!