Iscriviti

Verissimo, Katia Ricciarelli shock: "Il suicidio è stato tra i miei pensieri"

A Verissimo, Katia Ricciarelli si lascia andare come pochissime altre volte è successo. Oltre a parlare della sua carriera ed esordi, si lascia andare a una confessione molto intima e privata in cui ha pensato al suicidio che ha superato grazie alla mamma.

Televisione
Pubblicato il 13 gennaio 2020, alle ore 13:20

Mi piace
Verissimo, Katia Ricciarelli shock: "Il suicidio è stato tra i miei pensieri"

Dopo la pausa natalizia, sabato 11 gennaio è tornato, sempre condotto da Silvia Toffanin, “Verissimo”, il rotocalco di Canale 5 che si occupa di interviste ai personaggi dello spettacolo e dello sport. Tra i vari ospiti della nuova stagione, c’è stata Katia Ricciarelli, signora del canto lirico, ma anche grande personaggio molto amato. La donna e artista ha raccontato qualcosa di molto intimo e privato della sua vita. 

Katia Ricciarelli, come non si è mai vista, si racconta a cuore aperto a cominciare dal bellissimo rapporto con la madre che non l’ha abbandonata e le è stata accanto in un momento particolarmente buio e difficile della sua vita. In questo frangente, ecco la rivelazione che ha scioccato tutti quanti. La donna ha pensato al suicidio in seguito a un periodo complicato. 

All’età di 18 anni conobbe un monaco benedettino il quale provò a convincerla a diventare suora, quindi seguire la parola di Dio. Ecco cosa ha raccontato la Ricciarelli: “Mi resi conto che si era innamorato e non potendo possedermi fisicamente, pretendeva che nessun altro mi avesse. Mi sentii tradita. Lui reagì facendomi passare per matta. Tentai il suicidio con i sonniferi”.

Un racconto che non può lasciare indifferenti sconvolgendo anche la stessa conduttrice, la quale si è domandata come potesse arrivare a compiere un gesto talmente estremo per colpa di un uomo. La Ricciarelli ha proseguito raccontando che se oggi è salva e viva, lo deve soprattutto alla madre che l’ha salvata in quanto era esanime. 

Insomma, Ricciarelli ringrazia tantissimo la sua mamma, donna forte dalla quale lei ha deciso di prendere il cognome. A parte questo percorso difficile, la Ricciarelli ha anche raccontato dei suoi inizi ed esordi nel mondo della musica lirica. Afferma che, solo con sacrificio e determinazione, si possono raggiungere grandi risultati e arrivare al suo stesso livello.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!