Iscriviti

"Verissimo", Barbara Palombelli parla delle violenze subite da Serena Rutelli

La celebre giornalista e conduttrice televisiva Barbara Palombelli è stata ospite del salotto televisivo di "Verissimo", dove ha parlato anche di sua figlia Serena Rutelli.

Televisione
Pubblicato il 12 maggio 2019, alle ore 19:53

Mi piace
8
0
"Verissimo", Barbara Palombelli parla delle violenze subite da Serena Rutelli

Barbara Palombelli, giornalista e celebre conduttrice del popolare legal show di Canale 5 “Forum“, è stata ospite della puntata di sabato 11 maggio del talk show condotto da Silvia Toffanin “Verissimo“, dove ha raccontato della sua famiglia allargata, delle difficoltà ma anche delle gioie avute dall’esperienza dell’adozione di 3 dei suoi 4 figli, così come della drammatica storia della figlia Serena, oggi concorrente del reality show “Grande Fratello”.

È stato un lungo percorso d’amore quello affrontato da Barbara Palombelli e Francesco Rutelli per adottare Francisco in Ecuador, Serena e Monica in una casa famiglia; adozioni che sembrano essere state quasi preannunciate durante un incredibile incontro con Madre Teresa di Calcutta.

Barbara Palombelli ed il racconto su Serena Rutelli

Barbara Palombelli – in libreria dal 14 maggio con un nuovo libro intitolato “Mai fermarsi“, edito dalla Rizzoli – ha raccontato la sua storia familiare, segnata dalla bella e positiva esperienza di tre adozioni. Dopo aver avuto Giorgio, che oggi ha 36 anni, Barbara e Francesco hanno deciso di seguire l’esempio di alcuni loro parenti, che avevano a loro volta adottato 4 bambini.

Ecco che nel 1993 la giornalista ed il marito sono stati accolti in Ecuador da un bambino con un fiore in mano, che è poi volato con loro in Italia e che recentemente ha reso nonni per la seconda volta i coniugi Rutelli. Dopo circa 7 anni, Barbara si è imbattuta nella tragica storia di due bambine, che vivevano in una casa famiglia, lasciate lì da un padre violento e da una madre che le ha abbandonate.

Il percorso di adozione di Monica e Serena è passato per non pochi problemi, dovuti sia al fatto che l’affido in Italia non è ancora ben regolato, sia perché il padre delle bambine era una persona molto violenta che aveva minacciato di morte anche le sue piccole. A testimoniare la violenza subita dalle due bambine sono state le lacrime del dentista dopo la prima visita fatta a Serena; in tal senso le parole di Barbara: “Quando ho portato Serena dal dentista la prima volta per fare una ortopanoramica si è messo a piangere, perché ha visto che alcuni dei denti da latte erano stati rotti, aveva capito cosa c’era dietro, aveva capito che erano dovuti alle botte del padre e poi aveva una cicatrice sulla fronte“.

Dopo l’entrata di Serena al “Grande Fratello“, sono riapparsi dal nulla la madre biologica, così come il fratello naturale. Fantasmi di un passato doloroso e non piacevole, che hanno destabilizzato non poco l’equilibrio di Serena all’interno della casa di Cinecittà e hanno portato alla decisione di chiudere completamente le porte alle richieste di incontro della madre naturale e di aprirsi invece a quella del fratello naturale.

La Palombelli ha rivelato nel salotto di Silvia Toffanin che la madre naturale di Serena e Monica aveva avuto altri tre figli prima di loro, tutti e tre adottati dalla sorella della madre biologica. La conduttrice di Forum ha poi svelato di aver litigato con il marito Francesco per fare andare Serena al “Grande Fratello”, in quanto lui non voleva ed era molto arrabbiato perché ne vedeva soltanto i rischi e non le potenzialità, mentre lei ha invece ceduto alla richiesta della figlia, poichè era un sogno che Serena teneva nel cassetto da ben 10 anni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Devo ammettere che, se da un lato mi sono commossa durante l'intervista di Barbara Palombelli a "Verissimo", dall'altro non si può che ammirare i coniugi Rutelli per la grande apertura ed il buon esempio. C'è tanta sofferenza diffusa in Italia, tanti, troppi bambini che hanno bisogno di aiuto, di una casa e di una famiglia che dia loro amore e serenità. Aiutiamoli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!