Iscriviti

Uomini e Donne, la storica lite tra Tina Cipollari e Rosy Chiarelli: rivelati tutti i retroscena

Tina Cipollari e Rosy Chiarelli sono state protagoniste di una lite passata alla storia di Uomini e Donne. Ora la Chiarelli ha deciso di raccontare cosa ha portato a questo scontro: vediamo cosa ha dichiarato.

Televisione
Pubblicato il 30 agosto 2018, alle ore 16:10

Mi piace
7
0
Uomini e Donne, la storica lite tra Tina Cipollari e Rosy Chiarelli: rivelati tutti i retroscena

I fan più fedeli del programma di Maria De Filippi, Uomini e Donne, ricorderanno perfettamente dello scontro di cui si sono rese protagoniste Tina Cipollari e Rosy Chiarelli. Sono passati 10 anni e solo ora la Chiarelli ha deciso di raccontare per filo e per segno cosa ha provocato tutto quell’astio e come è andata a finire tra loro.

Sulle pagine della rivista dedicata al programma, “Uomini e Donne Magazine“, sono state pubblicate alcune dichiarazioni di Rosy grazie alle quali si è venuti a conoscenza del motivo scatenante di quella furiosa lite, durante la quale sono volate parole pesanti e solo l’intervento di Maria De Filippi ha evitato uno scontro fisico tra le due donne. Per chi non avesse ben presente di cosa stiamo parlando, ricordiamo brevemente i fatti.

La tremenda lite tra Tina Cipollari e Rosy Chiarelli

A inizio puntata, come al solito, Tina Cipollari è entrata in studio con uno dei suoi vestiti sgargianti e Rosy non ha perso l’occasione per commentare in maniera negativa il suo outfit. La bionda opinionista ha risposto per le rime e la Chiarelli ha menzionato il marito di Tina e il fatto che fosse comparso sulle alcune riviste con un piercing in bella vista.

La Cipollari ha perso la testa, minacciandola con un secco: “Non entrare nel mio privato, sennò ti stacco la testa” e ancora: “Sei solo invidiosa, perché mio marito è un f**o e il tuo no!“. A questo punto Rosy ha controbattuto che avrebbe potuto anche essere un bell’uomo, ma con poco cervello. Tina non si ferma e le risponde: “Il tuo se fosse stato così intelligente non avrebbe sposato ‘na befana come te. Sei una pizzettara“, riferendosi al fatto che Rosy lavorasse in una pizzeria di famiglia.

Le parole della Chiarelli che spiegano i motivi della lite e l’attuale rapporto tra le due

A distanza di anni, Rosy cerca di spiegare come siano arrivate a tanto astio: “C’era una persona del programma – di cui non mi va di fare il nome – che raccontava a Tina che io parlavo male di lei, cosa per altro non vera. Così quella volta lei intervenne e mi attaccò duramente. Mi attaccò ed io risposi citando la storia del calendario del marito. Diciamo che non mi sottraggo quando penso di avere ragione. Sono fumantina, dovrei contare fino a 10 prima di parlare ma se una cosa non mi sta bene, la devo dire”.

Precisa poi che il chiarimento tra lei e Tina c’è stato, fuori dagli studi e ora le due donne sembrano aver trovato un sano equilibrio per una – quasi – pacifica convivenza, anche se tutt’oggi quando Rosy prende la parola si nota ancora la rigidità della Cipollari.

Infine, la Chiarelli vuole anche mettere un punto sulla questione del termine pizzettara: “Mi dava della pizzettara ma per la verità io non so nemmeno come si faccia una pizza. In Pizzeria stavo solo alla cassa.Comunque non possedevo sette pizzerie come disse Tina, ma solo una. Ogni tanto la gente mi ferma e mi dice ‘Sono venuto a mangiare nella tua pizzeria ma non c’eri’. Non ci sto da 10 anni e poi, da quando mio marito è mancato, l’attività la gestiscono i figli di mia sorella“. Insomma sembra che la questione sia chiusa, non ci resta che attendere la nuova stagione del programma per vedere se davvero l’ascia di guerra sia stata sotterrata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Non ricordavo precisamente questo momento tra Tina e Rosy, ma avevo notato comunque una antipatia innata tra le due donne. Ora ho capito da dove è nato tutto quell'astio, anche se sarei ancora molto curiosa di sapere chi sia quella persona che ha messo zizzania tra la Cipollari e la Chiarelli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!