Iscriviti

Una Vita, anticipazioni settimanali dal 24 al 29 giugno: Blanca vuole scoprire la verità su suo figlio Moises

Blanca non si vuole rassegnare al fatto che suo figlio Moises sia morto, così decide di tornare a vivere con la madre Ursula e Samuel, per scoprire se la donna è responsabile di quello che le accaduto.

Televisione
Pubblicato il 22 giugno 2019, alle ore 09:52

Mi piace
8
0
Una Vita, anticipazioni settimanali dal 24 al 29 giugno: Blanca vuole scoprire la verità su suo figlio Moises

Inizia una nuova settimana e nel quartiere di Calle Acacias i protaognisti della soap opera “Una Vita”, sono alle prese con nuovi scenari interessanti che scombinano la normale routine quotidiana. Scopriamo insieme cosa succederà agli abitanti di Calle Acacias da lunedì 24 giugno a venerdì su Canale 5 alle 14:10 e il sabato su Rete 4 con una puntata speciale alle 21:25. 

Il colonnello Arturo Valverde ha deciso di aprire un’associazione per aiutare i soldati spagnoli prigionari a tornare in patria. Durante i lavori, però inizia ad avvertire una strana stanchezza ma senza dare molto peso ai sintomi avvertiti. Il colonnello, per caso, riesce a sentire una conversazione tra Silvia ed Esteban, la donna rivela, che nonostante, l’amore che prova per il colonnello non sa se riuscirà a fare a meno della sua vita avventurosa di spia. 

Dopo l’attentato alla carrozza dove Diego e Blanca viaggiavano insieme e la perdita del loro bambino, la giovane donna torna a vivere a casa della madre Ursula e di Samuel. L’intento della ragazza, però, è quello di scoprire se il figlio Moises è vivo e sopratutto se dietro a quello che le è successo ci sia lo zampino della madre Ursula. Intanto Donna Rosina vuole lincenziare il nuovo giardiniere Jacinto, ma Don Liberto si oppone. Nel quartiere arriva è arrivato un nuovo personaggio, un tale Pena, e dal suo arrivo sono spariti dei soldi. Paquito, il nuovo vigilante notturno, ha sorpreso il ragazzo rubare dal chiosco dei fiori di Fabiana e decide di portarlo dalla polizia, ma Flora si oppone e decide di assurmelo in pasticceria. La ragazza teme che l’uomo, in carcere, possa ritrovare la memoria e ricordarsi di essere il vero Inigo Cervera. 

Carmen scopre il motivo del ritorno a casa di Blanca, ovvero, trovare suo figlio. Durante la notte, la giovane Dicenta sente il richiamo degli angeli di Moises e ne parla con Samuel e Ursula, i due, però, le dicono di non aver sentito nulla. Il primo giorno di Pena, alla “Deliciosa” non va molto bene, infatti, a causa della sua goffaggine, combina una serie di guai. Intanto Donna Rosina scopre che il marito non vuole licenziare Jacinto, perchè i due giocano spesso a carte insieme. 

Arturo geloso del legame tra Esteban e Silvia, decide di installare un telefono a casa sua. Quando, però, la donna scopre quello che il futuro marito ha fatto, si arrabbia moltissimo con lui. Vista la situazione che si è creata tra Diego e Blanca, l’uomo chiede al fratello Samuel di occuparsi della donna, finchè lui non riuscirà a farsi perdonare. Blanca e Leonor decidono di fare una passeggiata insieme, ma quando le due incontrano una donna con un bambino con gli stessi abiti di Moises, la giovane Dicenta da in escandenza dicendo che quello è suo figlio. 

Visto quello che accaduto per strada, Ursula cerca di manipolare Blanca. Le cose tra Arturo e Silvia non vanno molto bene, visto che il colonnello ha sentito il discorso tra Esteban e la sua futura moglie, dove quest’ultima rivelava i suoi dubbi sul matrimonio e la sua vita da donna sposata. Intanto Servante racconta a Donna Susana, che Paquito non ha fatto arrestare il furfante del quartiere, così il vigilante, per evitare altri problemi, restituisce alla sarta tutto il denaro che le è stato rubato. Donna Celia ha scoperto dei problemi tra il colonnello e Silvia e si offre di ospitare quest’ultima, fino a quando le cose tra lei e il futuro sposo non miglioreranno. 

Blanca decide di avvicinarsi alla religione e rivela a Diego che la loro figlia è morta. L’uomo, allora, per aiutare l’amata in questa difficile situazione, le propone di partire con lui per la Svizzera, per far visita a Don Jaime. Samuel, scopre l’intento del fratello, e teme che possa scoprire tutta la verità, ovvero che il padre padre è morto così chiede aiuto ad Ursula. 

Alla “Deliciosa”, Leonor presenta il libro che appena scritto, ovvero un’autobiografia di Cesar Cervera, Inigo e Flora, però, temono che Pena si possa presentare al locale e ricordare la sua vera identità. Intanto Silvia e Arturo fanno pace e decidono di organizzare il loro matrimonio, quest’ultimo, decide anche di coinvolgere Esteban nell’associazione che ha creato per aiutare i soldati prigionieri a tornare in patria. 

Nel quartire di Calle Acacias, sta per arrivare un nuovo personaggio: Cristina Novoa, una donna che ha visto la Madonna e le donne fanatiche religiose rimangono esterefatte del suo arrivo, come se fosse un vero e proprio regalo divino. Ursula regala a Blanca un’immaginetta con il santo patrono dei bebè, ma la ragazza decide di scappare dal quartiere per andare da Diego e partire con lui per la Svizzera, il prima possibile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - Lo sanno tutti che dietro l'attentato alla carrozza di Diego e Blanca, c'è lo zampino di Ursula, visto che la donna ha sempre detto che voleva occuparsi lei del nipotino, in prima persona. Credo, che il bambino sia vivo e che Ursula lo stia nascondendo da qualche parte, forse, con la complicità di Samuel, dato che l'uomo più di una volta si è fatto manipolare dalla matrigna.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!