Iscriviti

U&D, Andrea Nicole prima tronista trans: Maurizio Costanzo interviene

Andrea Nicole è la prima tronista trans della storia di "Uomini e Donne". Anche Maurizio Costanzo è intervenuto, commentando la scelta di sua moglie, Maria De Filippi.

Televisione
Pubblicato il 1 settembre 2021, alle ore 14:03

Mi piace
4
0
U&D, Andrea Nicole prima tronista trans: Maurizio Costanzo interviene

La notizia è ormai sulla bocca di tutti: Andrea Nicole è la prima tronista trans della storia di “Uomini e Donne”. Già questa estate, Dagospia aveva anticipato la novità, la senatrice Cirinnà si era complimentata con Maria De Filippi per la scelta fatta, ma la stessa conduttrice era sempre rimasta in silenzio. Adesso che le registrazioni di “Uomini e Donne” sono ricominciate, Andrea Nicole è stata ufficialmente presentata.

La ragazza, che è nata uomo, oggi vive a Milano, ha 29 anni e da 8 ha completato il suo percorso di transizione. Andrea Nicole è una donna a tutti gli effetti e come essa stessa ha dichiarato, anche sulla carta di identità c’è scritto sesso: femmina. Lunedì 13 settembre andrà in onda la prima puntata del talk show dei sentimenti e solo allora potremo vedere e conoscere meglio la ragazza.

Sicuramente quella della De Filippi è stata una scelta importante, un chiaro segnale di inclusione e di rivoluzione della televisione italiana. D’altronde è sempre Queen Mary a fare passi in avanti, come quando qualche anno fa diede vita al primo trono gay della storia. A commentare la scelta della De Filippi è stato anche suo marito, Maurizio Costanzo.

Il giornalista, sul magazine Chi cura una rubrica dal titolo “Parliamone con…“. Questa volta è intervenuto circa la decisione di sua moglie, ritenendola molto coraggiosa. “Una scelta di cui Maria, eccezionalmente, mi aveva parlato e che ho approvato subito“, queste le parole di Costanzo. Dunque, Maurizio ha subito approvato la decisione della moglie.

Il giornalista ha poi aggiunto: “Il pubblico reagirà bene ad Andrea Nicole. È una testimonial perfetta per il ddl Zan“. La società sta mutando e anche la De Filippi fa la sua parte. Maurizio ha tenuto a precisare che con la moglie non parlano mai di lavoro in casa, ma questa è stata un’eccezione che lui ha subito accolto favorevolmente. Costanzo ha infine sottolineato: “Il mondo sta cambiando e la tv deve fare la sua parte“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente concordo in tutto e per tutto con le parole di Costanzo. Quella della De Filippi è stata una scelta importante, un chiarissimo segnale di inclusione. Giustamente la società sta mutando e con essa anche la televisione italiana. Andrea Nicole servirà da monito per tantissime cose, sia riguardo il Ddl Zan, sia per tutte quelle persone che non hanno il coraggio di affrontare apertamente il loro orientamento sessuale per paura di essere emarginati o giudicati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!