Iscriviti

Tracollo di ascolti per la Rai: Balivo, Isoardi, Guaccero, volti che non convincono

L'ammiraglia Rai ha da poco iniziato la sua stagione televisiva, ma senza i risultati sperati in termini di ascolti tv. La Rai, infatti, si ritrova a fare i conti con un picco di share negativo senza pari nella storia della tv.

Televisione
Pubblicato il 28 settembre 2019, alle ore 00:00

Mi piace
14
0
Tracollo di ascolti per la Rai: Balivo, Isoardi, Guaccero, volti che non convincono

Da un mese sono riprese le trasmissioni, sia per la Rai, ammiraglia Italiana, ma anche per la diretta concorrente Mediaset; già da subito le due reti televisive si sono date filo da torcere, sfoggiando al meglio i propri programmi, lanciandoli in maniera strategica, in fasce orarie adeguate, infliggendo duri colpi a suon di Audicence.

Ciononostante però, pare che la Rai stia perdendo enormemente questa dura battaglia, sin da subito; Infatti la Rai sta collezionando una serie di flop continui, con cali di share davvero preoccupanti, soprattutto per le fasce orarie delicate, che vanno da mezzogiorno fino al preserale di Flavio Insinna con il suo programma “L’eredità” che ancora riesce a salvarsi, sotto l’aspetto degli ascolti.

I volti noti della rosa di presentatori Rai, come le brave quanto preparate conduttrici, Caterina Balivo, Bianca Guaccero ed Elisa Isoardi, erano state ingaggiate per condurre i rispettivi programmi, “Vieni da me” per la Balivo, “Detto fatto” per la Guaccero (programma condotto precedentemente dalla Balivo), e “La prova del cuoco” condotto quest’ultimo dalla Isoardi(precedentemente da Antonella Clerici).

Ebbene dall’inizio della stagione televisiva, tali programmi, da sempre garanzia di auditel pomeridiani, sono stati miseramente sconfitti dai programmi proposti dalla Mediaset, uno tra tanti, sempre proposto in fascia pomeridiana, è il programma condotto da Barbara D’UrsoPomeriggio cinque“.

Dall’analisi degli indici di ascolti si osserva infatti che il programma “Vieni da me” della Balivo, trasmesso su Rai1, conquista un sudato 12%, così appara anche il programma della Guaccero “Detto fatto”, trasmesso su Rai2, che a stento si aggiudica un 13%; tragico per la Isoardi, che a mezzogiorno, incassa poco più di un misero 4%, per il suo cooking show, molto probabilmente, monotono e reiteritato, riproponendo le stesse difficoltà dell’anno scorso.

La Rai quindi sembra essere alla deriva in fatto di audience, se si contano infatti anche altri programmi che non hanno affatto garantito il successo sperato alla Rai, come il programma culinario dello chef Carlo CraccoNella mia cucina“, oppure “Vita in diretta“, anche il programma di Simona VenturaLa Domenica Ventura“, programmi infatti che avevano lasciato presagire degli ottimo margini di ascolti, ma che a quanto pare, si sono rivelati dei veri flop; da questo si può capire quindi che la Rai deve al più presto riformulare la propria offerta televisiva, per non soccombere completamente, alla spietata concorrenza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Un duro colpo sicuramente per la Rai, che a stagione televisiva appena iniziata si ritrova già a fare i conti con delle proposte che non convincono; gli indici di ascolti sono i più bassi di sempre. Se la Rai non vuole continuare a regalare punti preziosi alla concorrenza deve evidentemente rivalutare le sue scelte in termini di offerte tv.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!