Iscriviti

Temptation Island, il duro attacco di Cecchi Paone: cosa si nasconde dietro al reality

Sta per iniziare l'edizione di "Temptation Island" capitanata da Alessia Marcuzzi e proprio in queste ore Alessandro Cecchi Paone ha rilasciato dichiarazioni non proprio lusinghiere: ecco di cosa si tratta.

Televisione
Pubblicato il 31 agosto 2020, alle ore 10:46

Mi piace
9
0
Temptation Island, il duro attacco di Cecchi Paone: cosa si nasconde dietro al reality

Temptation Island” sta per partire su Canale 5 con l’edizione condotta da Alessia Marcuzzi che vede partecipare al reality solo coppie formate da gente comune, insomma nessun vip all’orizzonte. A dire la sua a proposito delle dinamiche del programma ci ha pensato Alessandro Cecchi Paone con un intervento sulle pagine di “Nuovo TV“.

Il conduttore televisivo non ha, però, commentato l’edizione della Marcuzzi, bensì quella appena conclusa che vedeva al timone del programma Filippo Bisciglia. In buona sostanza, Cecchi Paone ha voluto mettere in dubbio le dinamiche che si creano tra i fidanzati, lanciando il sospetto che possano essere pilotate per renderle più avvincenti.

Le parole di Alessandro Cecchi Paone

I sentimenti vanno rispettati, me lo hanno insegnato fin da piccolo. C’è da dire che dietro il successo del reality c’è un grande lavoro di regia e montaggio” con queste parole ha voluto ribadire con forza il suo pensiero, sostenendo che per rendere più interessanti le interazioni tra i protagonisti, in alcuni casi le storie vengono manipolate e rese più interessanti per il pubblico a casa.

Affermazioni non proprio lusinghiere, soprattutto considerando il fatto che lo stesso Bisciglia ha sempre definito il suo reality come “un viaggio nei sentimenti“. Le parole di Cecchi Paone cambiano le carte in tavola e gettano su questo viaggio ombre e dubbi: “La realtà non farebbe grandi ascolti in prima serata e soprattutto non farebbe spettacolo” e così rincara la dose.

Cecchi Paone fa riferimento soprattutto alla coppia formata da Valeria e Ciavy che tanto avevano coinvolto il pubblico per le loro questioni amorose. Alla fine i due sembrano aver ritrovato la pace e la serenità, cosa che ha fatto storcere il naso al giornalista, rafforzando sempre più la sua convinzione che a muovere i fili delle varie storie sia proprio la redazione del reality.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sicuramente in fase di montaggio la redazione potrebbe cercare di rendere più accattivanti le varie dinamiche tra i fidanzati e i single del villaggio. Non credo che ci sia da meravigliarsi di questo, perché penso che il telespettatore sappia benissimo che un sapiente lavoro di montaggio renda tutto più interessanti, senza stravolgere completamente il reale corso degli eventi.

Lascia un tuo commento
Commenti
Domenico Pio La Forgia
Domenico Pio La Forgia

02 settembre 2020 - 15:48:15

Sicuramente chi decide di voler vivere questo programma sà abbastanza bene, almeno in teoria, a cosa dovrà vivere, con la sorpresa del vivere realmente delle situazioni che causano a volte conseguenze inaspettate. La tipologia di programma sembra rispecchi il tipo di tv dell'oggi in onda che concentra maggiormente l'attenzione sugl'ascolti che su una qualità per così dire superiore nella scelta di certe realtà e situazioni. Una situazione che in un'altro programma ha visto una reazione di un concorrente che molto apertamente ha dichiarato di essere stanco del fatto che si dovesse badare agl'ascolti sacrificando la qualità del da farsi. Anche qualche vecchio personaggio televisivo ha dichiarato che tra i motivi di una sua apparente inspiegabile assenza dal piccolo schermo c'era la realtà di una tv che bada troppo agl'ascolti e poco alla qualità dei programmi in senso, probabilmente, di realtà da voler realmente vivere. Forse, come altri programmi tv, un'idea da sviluppare diversamente..

0
Rispondi