Iscriviti

Temptation Island, censurata scena indecorosa. Maria De Filippi: "Ho fatto togliere i rumori dietro la porta del bagno"

Tra le clip cadute sotto le forbici dei censori di Temptation Island figura una scena inedita, ritenuta indecente da Maria De Filippi. In un'intervista a La Repubblica, la conduttrice ha svelato di aver fatto censurare un video indecoroso registrato in bagno.

Televisione
Pubblicato il 1 aprile 2019, alle ore 11:02

Mi piace
18
0
Temptation Island, censurata scena indecorosa. Maria De Filippi: "Ho fatto togliere i rumori dietro la porta del bagno"

È una delle trasmissioni Mediaset di maggior successo del 2018, sia come dati Auditel che come critica televisiva. Il love game Temptation Island è un concentrato di inciuci, emozioni e colpi di scena sentimentali che ogni anno appassionano il fedele pubblico di Maria De Filippi.

Tuttavia, uno degli episodi andati in onda nell’ultima edizione del 2018, avrebbe subìto una censura ad una scena particolarmente osè. Si tratta di una scena registrata dietro la porta del bagno e che riporta un audio inequivocabile e potenzialmente hot.

In una recente intervista rilasciata a “La Repubblica”, la conduttrice Maria De Filippi ha dichiarato che la scena inedita in questione era eccessivamente “spinta” per esser trasmessa in tv. Per tale ragione la regina di Canale 5 ha chiesto di applicare un taglio all’intero video: “Quando montavamo Temptation ho fatto togliere i rumori dietro la porta chiusa di un bagno. Il linciaggio è sbagliato”.

Una manciata di fotogrammi nei quali verrebbe trasmesso l’audio integrale di due protagonisti di Temptation Island. Parte della scena che non si è vista in tv mostrerebbe un approccio ancora più intimo tra un tentatore e una concorrente fidanzata. Una scena forte del reality che i telespettatori non vedranno mai.

Il pubblico di Temptation Island non se n’è accorto e lo sta apprendendo solo adesso, attraverso l’intervista della conduttrice e leggendo le indiscrezioni sulle varie piattaforme social. Sebbene non si sia trattato di una censura vera e propria, bensì di una forma di tutela per i telespettatori minorenni, in rete si sono accese delle polemiche, com’era ipotizzabile e intuibile.

Su Twitter alcuni delusi spettatori hanno commentato: “Sicuramente è fatto apposta, così come il fatto che tutte le tentatrici erano con il costume a perizoma a farsi inquadrare sempre il c**o ogni volta che capitava. E quando c’è disponibile un audio interessante lo censurano. Non aspettiamoci progresso da questa trasmissione tv”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Ritengo che la censura non possa mai essere uno strumento efficace, in primis perché decisamente soggettivo. Concetti come indecoroso e osè, proibito e indecente variano in base alla sensibilità di ognuno di noi, pertanto ciò che turba uno può non sbigottire l'altro e vice versa. La scelta di censurare un contenuto influenza, inoltre, il pubblico: non rendere accessibile un video induce la convinzione che il suddetto contenuto possa esser inappropriato e da bandire.

Lascia un tuo commento
Commenti
Maria Guerricchio
Maria Guerricchio

01 aprile 2019 - 12:25:14

La butto là...la censura era su la Marini ed Ivan. Poteva mai andare contro Valeriona? :/

0
Rispondi