Iscriviti

Tale e Quale Show, Panariello chiede scusa dopo la gaffe su Anastacia: "Battuta imperdonabile"

Durante la puntata di "Tale e Quale Show" andata in onda venerdì 18 ottobre, Giorgio Panariello decide di chiedere scusa pubblicamente per la battuta su Anastacia.

Televisione
Pubblicato il 21 ottobre 2019, alle ore 14:51

Mi piace
8
0
Tale e Quale Show, Panariello chiede scusa dopo la gaffe su Anastacia: "Battuta imperdonabile"

Giorgio Panariello ha deciso di scusarsi dopo la gaffe commessa nella puntata di “Tale e Quale Show” andata in onda su Rai 1 venerdì 18 ottobre. Il comico toscano e giurato del programma, ha commentato l’esibizione della concorrente Tiziana Rivale che si è cimentata nell’imitazione della cantante Anastacia.

Una volta che la Rivale ha terminato l’esibizione, Panariello ha pronunciato la frase che ha attirato su di lui molte critiche. In pratica il comico ha chiesto alla Rivale se, per poter assomigliare ancora di più alla cantante da lei imitata, avesse applicato un seno finto, non mettendo in conto che Anastacia si è sottoposta ad un intervento in seguito ad un tumore al seno.

Il video di scuse di Giorgio Panariello

Panariello ha deciso di pubblicare un filmato sul suo profilo Instagram per chiedere pubblicamente scusa per ciò che ha detto, durante la trasmissione condotta da Carlo Conti: “Sono qua per chiedere umilmente scusa per una battutaccia che mi è scappata a ‘Tale e Quale Show’. (…) Questa è una gaffe imperdonabile, devo riconoscerlo. Significa che non ero evidentemente preparato alla trasmissione, alla puntata e a quel personaggio in maniera specifica”, inizia così il mea culpa di Panariello, che si scusa anche con tutte quelle persone che in questo momento stanno affrontando quella battaglia specifica.

Panariello ammette che conoscceva benissimo quel particolare della vita di Anastacia, ma in quel preciso momento lo ha completamente rimosso: “Non è la prima né sarà probabilmente l’ultima gaffe che farò nella mia vita: essendo un comico, può capitare di buttare là delle cose di getto, alle volte sono belle battute, altre volte sono battute deficienti come quella che ho fatto”.

Inoltre, ribadisce che mai avrebbe voluto ferire o mancare di rispetto alle persone che hanno combattuto, o stanno ancora combattendo, la stessa battaglia: “Chi mi conosce sa che non è mia abitudine. È mia abitudine dire delle caz**te ogni tanto e me n’è scappata una imperdonabile”.

Promette di prepararsi meglio in futuro e l’istintività che gli ha fatto pronunciare quelle parole non è stata d’aiuto, come invece molte volte una battuta di getto può rivelarsi brillante e opportuna: “Mi dispiace tanto”, ha ribadito ancora una volta Giorgio Panariello, terminando il video.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - E' stata una battuta che poteva benissimo evitare Giorgio Panariello, si è reso conto della gaffe e ha fatto quello che poteva per rimediare la situazione. Non credo che quella frase sia stata intenzionale, anche perché di comico c'era ben poco. Ma si sa, il web non perdona e credo che sia giusto così!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!