Iscriviti

"Supervivientes", Gianmarco Onestini punto da ragno velenoso: le condizioni

Grave incidente per Gianmarco Onestini e il suo compagno d'avventura Omar Sánchez, morsi da un ragno velenoso. L'incidente ha richiesto l'immediato intervento di un medico.

Televisione
Pubblicato il 2 giugno 2021, alle ore 20:46

Mi piace
5
0
"Supervivientes", Gianmarco Onestini punto da ragno velenoso: le condizioni

In un’isola dove il pericolo di contrarre punture è morsi è dietro l’angolo, appare del tutto prevedibile andare incontro a questa particolare tipologia di incidente, ed è quello che è accaduto al fratello di Luca Onestini, Gianmarco, nel noto reality show iberico “Supervivientes“. 

Di recente il ragazzo infatti è stato morso da un ragno velenoso; non sono Gianmarco ma anche il suo amico di avventura e naufrago Omar Sànchez ha contratto lo stesso morso, provocando in entrambi i ragazzi un dolore davvero forte, tanto da arrivare persino a piangere. Inizialmente sembrava un morso di poco conto, ma quando la sintomatologia ha iniziato ad aggravarsi, si è reso necessario l’aiuto di un medico.

Gianmarco Onestini: le condizioni di salute dopo il morso

Inizialmente Carlos Alba ha tentato di drenare la ferita, cercando di far fuoriuscire il veleno del ragno prima che potesse raggiungere il circolo sanguigno, ma pare che i tentatici di Alba non hanno poi ottenuto l’effetto previsto, provocando solo un forte dolore nei due malcapitati. Alla fine si è reso indispensabile l’intervento di un medico.

Nonostante le mani esperte e professionali, alla fine le pratiche mediche che stava attuando Carlos non erano poi così diverse da quelle praticate dal dottore, tanto che il dolore sentito da parte di Gianmarco e Omar non è stato per nulla lenito. Dopo una notte insonne a cause del dolore nel punto di inoculazione del veleno e molte ore successive trascorse a piangere e a lamentarsi, sembra che per adesso la situazione sia rientrata.

Il medico si è infatti congedato, affermando che si sarebbe rifatto vivo per un’ulteriore controllo. Per tranquillizzare la famiglia di Onestini e di Sànchez, il presentatore del reality spagnolo ha dato modo ai ragazzi vittima dell’incidente di inviare un video messaggio: “Buonasera a tutti. È vero, per me ieri è stato il giorno peggiore qui. Però voglio dire che sto bene e non getto la spugna. Continuo a lottare. Ora più che mai ho bisogno di supporto. Siamo ancora qui al top“. Tutto è bene quel che finisce bene.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Quando si vive un'esperienza come quella di restare per mesi su un'isola deserta, appare normale e previsto che prima o poi si può contrarre una puntura o un morso di qualche animale velenoso. L'importante è che il pericolo sia rientrato e la salute dei ragazzi non viene compromessa in alcun modo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!