Iscriviti

Striscia la notizia, il servizio fuori luogo contro il medico Ascierto: le scuse del programma satirico

Nella serata di giovedì 19 marzo è stato mandato in onda un servizio riguardante quanto successo a "Carta bianca". "Striscia la notizia" ha parlato, attraverso la voce del conduttore Gerry Scotti, di "figuraccia" ma bisognerebbe verificare meglio le fonti.

Televisione
Pubblicato il 20 marzo 2020, alle ore 19:29

Mi piace
3
0
Striscia la notizia, il servizio fuori luogo contro il medico Ascierto: le scuse del programma satirico

Giovedì 19 marzo è andato in onda un servizio di “Striscia la notizia” contro l’oncologo Paolo Ascierto, dove si è parlato di figuraccia del professore napoletano. Dopo quanto successo sono arrivate numerose critiche sui social da parte degli utenti, che hanno criticato il servizio ritenuto fuori luogo. Alcuni esempi testimoniano la figuraccia del programma satirico che, però, non può essere superficiale su tematiche così delicate come è il caso del Coronavirus.

Questi i commenti principali: “Il vostro servizio avrebbe tutti i requisiti per una denuncia, ma il Dott. Ascierto ora è al lavoro”. Sono arrivati altri attestati di stima nei confronti dell’oncologo, condannando il comportamento di Striscia la notizia: “Ora resta in silenzio aspettando e credendo che dimentichiamo”.

Il post di Gianni Simioli

Il servizio della trasmissione ideata da Antonio Ricci, attraverso la voce di Gerry Scotti, ha messo alla berlina il lavoro del dottor Ascierto. Sono arrivate anche le parole del radiofonico Gianni Simioli, a sostegno dell’oncolo dell’Istituto Tumori Pascale di Napoli. Queste le parole di Simioli che ha anche fatto riferimento ai conduttori del programma satirico: “Non bevo più caffè Borbone dopo che il tuo testimonial Gerry Scotti si è divertito per contratto a sbeffeggiare e ridicolizzare il nostro Ascierto”.

Il radiofonico di Rtl 102.5 e Radio Marte ha continuato nel proprio messaggio, in questi termini: “Caro caffè Borbone, sosteniamo il dottor Ascierto e il centro di ricerca Pascale di Napoli, autentica e riconosciuta eccellenza sanitaria, noi non compreremo mai più il tuo caffè fin quando questo signore sarà tuo testimonial”.

Nel frattempo Striscia la notizia, dopo le polemiche createsi a giusta ragione per il servizio, ha pubblicato un post sui social dove ha provato a fare dei chiarimenti. Queste le parole al riguardo da parte della redazione del programma satirico: “Ci teniamo a precisare ulteriormente, come del resto ci sembrava già palesemente chiaro, che non era nostra intenzione entrare nel merito del curriculum della storia professionale dei due esperti”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Si tratta di una vera e propria speculazione e, comunque sia, ad Ascierto non è mai stata data la possibilità di replicare. Sicuramente non ha bisogno di repliche, continuerà a lavorare, andando per la propria strada, visto che la televisione a volte diventa pura invenzione e, in un momento come questo, bisognerebbe fare maggiore attenzione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!