Iscriviti

"Storie Italiane", Roberta Bruzzone sulle minacce con l’acido ricevute da Pamela Prati: "Indaghi la Procura"

La nota criminologa Roberta Bruzzone è intervenuta nel salotto di "Storie Italiane" per commentare la misteriosa vicenda delle nozze di Pamela Prati e Marco Caltagirone.

Televisione
Pubblicato il 14 maggio 2019, alle ore 00:19

Mi piace
9
0
"Storie Italiane", Roberta Bruzzone sulle minacce con l’acido ricevute da Pamela Prati: "Indaghi la Procura"

Le nozze di Pamela Prati con l’imprenditore Marco Caltagirone, che avrebbero dovuto celebrarsi l’8 maggio scorso e rimandate a data da destinarsi, stanno ancora catalizzando l’attenzione del gossip nazionale e dividendo i telespettatori, che giorno dopo giorno nutrono sempre più dubbi e perplesstità su una vicenda che potrebbe finire presto anche nelle aule di tribunale.

Nel corso dell’ultima intervista rilasciata dall’ex showgirl del Bagaglino nel salotto del talk show di Silvia Toffanin a “Verissimo“, Pamela Prati ha dichiarato, così come la sua manager Eliana Michelazzo, di aver ricevuto, sotto casa, minacce con l’acido, un risvolto agghiacciante di una vicenda che è ancora tutta da chiarire.

Le parole di Roberta Bruzzone sul caso Prati

Nella puntata di lunedì 13 maggio si è tornati a parlare del caso “Pratiful” a “Storie Italiane“, dove ha partecipato anche la nota criminologa Roberta Bruzzone, che ha detto la sua sulla questione delle presunte minacce ricevute dalla showgirl. La criminologa, nota per il suo modo di dire in modo schietto ciò che pensa, non ha usato mezze parole e ha dichiarato: “È la prima volta che sento parlare di una presunta minaccia con l’acido recapitata con queste modalità“.

Ma non è finita qui, perché la criminologa ha chiosato richiamando il codice penale e sostenendo che esiste anche il reato di simulazione di reato; la criminologa si dice perplessa e si augura che la procura indaghi su questo aspetto, perchè se dovesse emergere che non è mai avvenuto, la vicenda potrebbe prendere una piega diversa rispetto a quella mediatica; “Non si gioca con questa roba!“.

Roberta Bruzzone non sembra aver condiviso neanche il paragone che la Prati avrebbe fatto con le vicende che anni fa colpirono Gigi Sabani, un parallelismo a dir poco improprio ed infelice. Da qui l’appello che la criminologa ha fatto alla showgirl, cioè quello di far chiarezza, poiché la situazione potrebbe degenerare in qualcosa che non ha ancora preso in considerazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Come sempre Roberta Bruzzone fa un'analisi lucida e precisa della misteriosa vicenda delle nozze di Pamela Prati, manifestando pubblicamente non solo dubbi ma, considerate le presunte minacce ricevute dalla showgirl e dalla sua manager, augurandosi un immediato intervento da parte della Procura per far chiarezza sugli inquietanti fatti, che potrebbero portare ad un'altra verità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!