Iscriviti

Storie Italiane, Piero Villaggio parla del padre Paolo e svela: "La mia dipendenza dalle droghe non è stata colpa sua"

Piero Villaggio ai microfoni di Eleonora Daniele ha voluto ricordare il difficile rapporto con il padre Paolo. Di altro avviso invece la sorella Elisabetta che lo invita invece a cercare di dimenticare lasciandosi alle spalle i momenti tristi del passato.

Televisione
Pubblicato il 15 settembre 2018, alle ore 17:12

Mi piace
5
0
Storie Italiane, Piero Villaggio parla del padre Paolo e svela: "La mia dipendenza dalle droghe non è stata colpa sua"

Purtroppo non è sempre facile essere figli e ancor di più se lo si è di personaggi famosi: lo sa bene Piero Villaggio che purtroppo del padre Paolo non serba di certo un ricordo felice. Ospite della trasmissione Storie Italiane, condotta da Eleonora Daniele, Piero ha voluto comunque parlare del padre ma soprattutto del rapporto conflittuale e difficile,  segnato sicuramente dall’assenza di una figura paterna e dalla mancanza di affetto

Piero ha però voluto sottolineare che la sua dipendenza dalla droga che oltretutto ha segnato uno dei periodi più bui e terribili della sua vita, non è assolutamente imputabile al comportamento di Paolo. “La mia dipendenza dalle droghe non è stata colpa sua. Sarebbe troppo semplice e non è così. Magari, in un momento difficile, avrei avuto bisogno di un sostegno, ma come tutti i ragazzini” ha infatti chiosato l’uomo.

E’ stata una decisione dettata da lui e dalla voglia di rinchiudersi in una bolla staccata dal mondo così da trovare la sua terra promessa per stare più tranquillo. Anche Elisabetta, sorella di Piero e altra figlia dell’attore scomparso. ha raccontato del padre ma con toni completamenti diversi, molto più simili a chi ha sempre stimato e seguito Paolo Villaggio e la sua bravura.

“Mio padre era una persona di una grande forza, sia fisica che intellettuale. Era una persona che non si arrendeva mai e molto curiosa. Con lui era impossibile annoiarsi perché era molto stimolante. Con lui si poteva parlare di qualunque argomento” ha infatti spiegato la donna. Ammette altresì di avere avuto un padre assente e non di certo perfetto ma invita il fratello a cercare di andare comunque avanti lasciandosi alle spalle il passato.

Al giorno d’oggi purtroppo tanti padri e tanti genitori sono assenti per motivi lavorativi e Paolo Villaggio era molto dedito al lavoro ma Elisabetta, nonostante tutto, continua a ringraziarlo perchè e riuscito a tirar fuori un personaggio, ma soprattutto la sua arte.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Purtroppo alcuni figli pagano lo scotto a causa di una fragilità più evidente. Piero, il figlio di Paolo Villaggio, ha sofferto moltissimo dell'assenza del padre soprattutto perchè si è sentito abbandonato e non amato ma non imputa la colpa della sua dipendenza da droga a queste mancanze. Elisabetta invece è riuscita a passar sopra a certi atteggiamenti ringraziandolo oltretutto per il personaggio diventato e per aver creato la sua arte.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!