Iscriviti

Storie Italiane, lo sfogo di Eleonora Giorgi verso il mondo del cinema: “Mi hanno fatta fuori, lo sanno tutti”

Ospite di Eleonora Daniele, padrona di casa della trasmissione Rai “Storie Italiane”, Eleonora Giorgi ha esternato tutto il suo disappunto verso il cinema italiano, reo di averla emarginata da diversi decenni. Ecco cos’ha detto a tal proposito.

Televisione
Pubblicato il 15 novembre 2019, alle ore 10:34

Mi piace
10
0
Storie Italiane, lo sfogo di Eleonora Giorgi verso il mondo del cinema: “Mi hanno fatta fuori, lo sanno tutti”

Intervenuta come ospite di Eleonora Daniele, padrona di casa del talk show Storie Italiane, Eleonora Giorgi ha voluto esternare tutto il suo malcontento verso il mondo del cinema che da oltre 30 anni la respinge

L’attrice nata a Roma 66 anni fa, ci tiene a precisare di aver preso parte in passato a 40 pellicole, vincendo tra le altre cose un David Di Donatello nel 1982 grazie al celebre film Borotalco. Da quel momento però le cose non hanno più cominciato a girare per il verso giusto. Verso di lei è caduta una sorta di ostracismo che l’ha emarginata dal grande schermo, impedendole di dar seguito alla sua brillante carriera di attrice.

A Eleonora Daniele che le chiede lumi a riguardo, la Giorgi spiega che a metterla all’indice è stato il suo matrimonio con Angelo Rizzoli. In passato la protagonista di Mani di velluto e Mia moglie è una strega, aveva raccontato di essere stata dipendente dall’eroina. Ad aiutarla ad uscire dal tunnel della droga, fu proprio l’incontro con l’editore, ma nel giro di qualche anno un altro duro colpo l’attendeva al varco.

Il marito fu infatti accusato di partecipare alla P2, l’organizzazione massonica segreta retta da Licio Gelli. Da quello stesso momento i suoi rapporti con i colleghi cambiarono drasticamente. Vista con diffidenza, venne progressivamente messa da parte, al pari di un estraneo con cui nessuno vuole avere nulla a che fare. 

Ero sposata con una persona scomoda che ha avuto una serie di vicissitudini e mi hanno fatta fuori, lo sanno tutti” ha riassunto l’attrice ricordando la causa del suo esilio forzato dal grande schermo. Così, dopo aver ricordato di essere stata letteralmente gettata in un fossato, Eleonora Giorgi ha anche spiegato di non lamentarsi di questa situazione, seppur non le dispiacerebbe l’idea di poter partecipare a L’Isola dei famosi, un programma che le permetterebbe di smettere di fumare, dandole la forza di affrontare alcune sue paure come quella del mare e degli squali.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Dispiace pensare che una sex symbol degli anni Settanta sia stata accantonata in questo modo. Oggi a 66 anni è pressoché impossibile rivederla al cinema, a patto che non ci sia qualche regista e produttore disposto a puntare su di lei in vista di qualche inedito progetto cinematografico. Alla fine i reality vengono visti come l’ancora di salvataggio a cui aggrapparsi per evitare l’oblio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!