Iscriviti

Star in the Star, Paul McCartney eliminato: qualcosa non torna

La seconda puntata di Star in the Star ha visto l'eliminazione di Paul McCartney appena entrato. Qualcosa non torna e il web è insorto: vediamo nello specifico cosa è accaduto.

Televisione
Pubblicato il 24 settembre 2021, alle ore 12:18

Mi piace
2
0
Star in the Star, Paul McCartney eliminato: qualcosa non torna

Anche la seconda puntata di Star in the Star è andata in onda. Lo show condotto da Ilary Blasi è partito sotto una cattiva stella e così sta proseguendo. Prima che andasse in onda, non sono mancate le polemiche circa una forte somiglianza con Il Cantante Mascherato e Tale e Quale Show. Dopo la prima puntata poi Piersilvio Berlusconi è andato su tutte le furie a causa delle maschere e a condire il tutto ci pensano gli ascolti flop.

Ilary ci mette del suo, la giuria composta da Marcella Bella, Claudio Amendola e Pucci non è affatto male, ma il programma non convince per niente. In particolar modo, un episodio avvenuto durante la seconda puntata, è servito per gettare altra benzina sul fuoco. Una nuova maschera è entrata in gioco: Paul McCartney. Fino a qui nulla di male se non fosse che appena entrato è già stato eliminato.

Ciò che ha destato sospetto è il fatto che dietro la maschera si celasse Ronn Moss. L’ex Ridge di Beautiful è come se avesse fatto una toccata e fuga. Anche questa storia ha scatenato delle polemiche. Per molti il gioco è stato in qualche modo ‘falsato‘ perché la sensazione è che Moss sia stato ingaggiato per una sola puntata e dunque la sua eliminazione era già scritta.

Non sono mancati i commenti sui social che hanno supportato tale tesi. “Ronn Moss palesemente fatto apposta perché si trovava di passaggio e infatti l’hanno mandato via subito, dannati“; “Ronn Moss palesemente pagato per fare la guest star di una sola puntata“, questi sono solo alcune delle parole espresse dai malpensanti. Mossa studiata a tavolino o no, la presenza di Ronn ha lasciato tutti senza parole

Oltre a Moss anche Patty Pravo è stata eliminata, impersonata da Gloria Guida. Sul fronte ascolti anche la seconda puntata non ha portato a un miglioramento, e si vocifera che lo show possa chiudere in anticipo. La strigliata di Piersilvio Berlusconi è invece servita a qualcosa, dato che le maschere sono cambiate. Insomma, sembra che nulla giri per il verso giusto a Star in the Star. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente ho pensato anche io che Ronn Moss fosse stato ingaggiato per una sola puntata e subito eliminato. So che è in Italia per promuovere il film nel quale recita con Lino Banfi. Ovviamente queste sono solo supposizioni. Il programma continua a non convincere anche me. Credo proprio che chiuderà in anticipo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!