Iscriviti

Skam Italia: la quarta stagione è in arrivo

Skam, la nota serie televisiva italiana remake dell'omonima web serie norvegese, è stata rinnovata per una quarta stagione: lo scopriamo dagli scatti di uno dei protagonisti.

Televisione
Pubblicato il 6 novembre 2019, alle ore 09:46

Mi piace
5
0
Skam Italia: la quarta stagione è in arrivo

La quarta stagione di Skam, remake dell’omonima web serie norvegese, ci sarà. La serie televisiva è stata ideata e diretta da Ludovico Bessegato, prodotta da Cross Productions ed è visibile sulla piattaforma di streaming online TIM vision (di proprietà di TIM). La serie segue le vicende della vita quotidiana e relazionale di un gruppo di giovani ragazzi di un liceo scientifico di Roma. 

La serie è stata trasmessa da marzo 2018 a giugno 2019, per un totale di 32 episodi della durata di circa 30 minuti ciascuno. Ad agosto 2019 vi è stata la notizia, da parte della piattoforma di streaming di proprietà di TIM, della cancellazione. Cancellazione che ha portato a numerose polemiche da parte dei fan e degli affezionati alla serie. 

L’annuncio era stato comunicato dallo stesso regista e sceneggiatore Ludovico Bessegato attraverso un’intervista pubblicata sul quotidiano la Stampa in cui riferisce: “Voglio che sappiate che sia io che Cross Productions che gli attori abbiamo veramente fatto tutto quello che potevamo fino all’ultimo. Oltre ogni immaginazione”.

Oggi invece vi è stata la notizia positiva per i fan: la quarta stagione ci sarà. A comunicarlo, in maniera non ufficiale, è stato uno dei protagonisti della serie: Massimo Reale che nella serie interpreta un dottore: lo psicologo scolastico Roberto Spera.

Nella foto pubblicata si vede infatti l’attore Massimo Reale con alcuni personaggi del cast: Ludovico Tersigni (Giovanni Garau), Federico Cesari (Martino Rametta), Francesco Centorame (Elia Santini) e Nicholas Zerbini (Luca Colosio) nel set, in piena fase di registrazione. La data di uscita della quarta stagione non è stata ancora resa nota, anche si suppone avvenga nella prima metà del 2020. Non si sa ancorab però, in quale piattaforma o in quale canale televisivo sarà visibile la serie.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Petra Ambrosini

Petra Ambrosini - Da fan affezionata della serie la notizia non ha potuto che farmi piacere, non ci resta che aspettare la comunicazione della data di messa in onda ed il canale di distribuzione. A mio avviso un'ulteriore stagione è inoltre necessaria per poter terminare, in maniera positiva, il racconto delle vicende dei protagonisti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!