Iscriviti

"Sette Storie", la replica di Monica Maggioni a Maurizio Costanzo: “Non mi metto a fare le guerricciole”

Dopo la sfuriata di Maurizio Costanzo, sentitosi danneggiato da Monica Maggioni e dal suo programma “Sette Storie”, che a sua detta gli fa perdere ascolti, l’ex presidente della Rai è intervenuta replicando alle accuse mosse dall’82enne giornalista romano.

Televisione
Pubblicato il 13 ottobre 2020, alle ore 11:45

Mi piace
11
0
"Sette Storie", la replica di Monica Maggioni a Maurizio Costanzo: “Non mi metto a fare le guerricciole”

Il ritorno di “Sette Storie” – format condotto da Monica Maggioni nella seconda serata di lunedì – ha innescato un’aspra querelle tra la giornalista milanese e Maurizio Costanzo. Quest’ultimo negli ultimi giorni si era scagliato contro la Rai, affermando che “la Maggioni dura troppo, finisce tardi e mi lascia pochissimo pubblico, facendomi perdere ascolti”.

A stretto giro aveva poi ulteriormente rincarato la dose, domandandosi per quale ragione un ex presidente della Rai dovrebbe tornare a condurre un programma. Questa forma di demansionamento non è proprio andata giù al marito di Maria De Filippi, che dopo averla definita priva di senso, ha aggiunto che “è come se l’ amministratore delegato della Michelin, finito il suo mandato, si metta a vendere gomme in officina”.

A fronte di questa anomalia  che dal suo punto di vista può esistere solo in Italia – e paragonando il caso di Monica Maggioni a quello di Lucia Annunziata, con una nota di velenoso sarcasmo ha affermato che alla Rai dovrebbero pensare ad una rubrica da intitolare “Ex presidenti parlano”. Infine ha anche suggerito alla giornalista di “essere più breve o, ancora meglio, cambi rete e giorno. Magari vada su RaiDue o Raitre, al martedì, al mercoledì, ma mi lasci vivere in pace”.

Come era logico aspettarsi, Monica Maggioni ha risposto all’affondo, ribadendo di essere rimasta molto colpita dalle accuse rivolte da uno dei padri del giornalismo italiano. Dopo questa premessa, la diretta interessata ha replicato facendo presente che quelle sostenute da Maurizio Costanzo sono in verità delle inesattezze. In primo luogo il programma non finisce tardi e non ha nemmeno raccolto degli ascolti deludenti.

Ad ogni modo solo dopo l’intervento del direttore di Rai Uno, sono finalmente arrivate le scuse di Maurizio Costanzo, che precisando di non aver voluto offendere Monica Maggioni, ha addirittura fatto sapere che accetterà un eventuale invito della giornalista al suo programma.

Monica Maggioni ha accettato le scuse, ribadendo che certe critiche possono anche essere costruttive perché spronano a far meglio, ragion per cui, tenendo conto anche della sua esperienza in tv, non ha intenzione di dare seguito a queste schermaglie. “Ma certo non mi metto a fare le guerricciole”, ha concluso mettendo fine ad un diverbio che stando alle premesse, rischiava di degenerare in maniera imprevedibile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Per fortuna Maurizio Costanzo è tornato sui suoi passi e si è reso conto di aver esagerato. Tutti hanno diritto ad avere i propri spazi senza essere ridicolizzati in maniera infamante. Monica Maggioni è una professionista che si è sempre mossa con competenza ed eleganza e di certo non meritava questo genere di accuse.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!