Iscriviti

Sanremo 2018, riassunto della seconda serata: cantano 10 big e 4 giovani

La sorpresa più grande di questa serata è la sospensione di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Tuttavia, ci sono stati tanti ospiti, tra cui Roberto Vecchioni, Franca Leosini, Biagio Antonacci, il Mago Forrest, Pippo Baudo e Sting.

Televisione
Pubblicato il 8 febbraio 2018, alle ore 09:40

Mi piace
3
0
Sanremo 2018, riassunto della seconda serata: cantano 10 big e 4 giovani

È andata in onda anche la seconda serata di Sanremo 2018, dopo il successo della prima, che ha registrato picchi di 11 milioni di spettatori, superando il 51% di share. Durante questa serata abbiamo visto anche il primo ospite internazionale, Sting che si è esibito con Shaggy. La vera novità comunque resta la sospensione di Ermal Meta e Fabrizio Moro.

La serata inizia con un duetto di Claudio Baglioni e di Michelle Hunziker che cantano “Il pozzo dei desideri”, canzone presa da Biancaneve e i sette nani, suonata al pianoforte proprio dal cantante romano. Dopo aver fatto questa esibizione, inizia finalmente la gara.

Il primo a scendere in pista è Lorenzo Baglioni con “Il congiuntivo”, poi Giulia Casieri con “Come stai”, Mirkoeilcane con “Stiamo Tutti bene”, infine Alice Caioli con “Specchi rotti”. Immediatamente dopo l’esibizione dei quattro giovani, è subito tempo di classifica, dove in prima posizione si trova Alice, mentre fanalino di cosa è Mirkoeilcane.

Durante questa serata abbiamo goduto anche di tanti ospiti importanti. I primi sono stati “Il Volo“, che hanno cantano la canzone “Nessun Dorma”. L’esibizione, come si può notare sui social, è stata apprezzata dal pubblico. In seguito all’esibizione, i tenori hanno scritto un post su Facebook: “Tornare qui dopo 3 anni è un’emozione, ritrovarci con una standing ovation è un grande onore. Grazie! #sanremo2018”.

La gara riprende, e si esibiscono Diodato e Roy Paci con “Adesso” e EelST con “Arrivedorci”. C’è poi il momento di Pippo Baudo, che festeggia i suoi 50 anni dall’esordio a Sanremo leggendo una lettera, dove ricorda anche tutti i talenti che ha scoperto ed il suo bacio a Sharon Stone.

Riparte poi la gara, canta Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico “Imparare ad Amarsi”. Poi c’è il coconduttore PierFrancesco Favino, che si scatena sulle note del tormentone estivo “Despacito”, in una gag dove finge di voler introdurre un momento culturale.

Riprende la gara con Red Canzian che canta “Ognuno ha il suo racconto”, ma poi c’è di nuovo l’ospite internazionale, poiché si esibisce Sting, e canta la canzone di Zucchero “Muoio per Te”, e successivamente duetta con Shaggy nella canzone “Don’t make me wait”.

Si avvicendano poi gli ultimi cantanti in gara, e si esibiscono: Ron con “Almeno Pensami”, Renzo Rubino con “Custodire”, Annalisa con “Il Mondo prima di Te” ed i Decibel con “Lettera dal Duca”. Ci sarà anche il momento di Franca Leosini, con la conduttrice che canta con Claudio Baglioni “Questo piccolo grande amore”.

Infine, sul palco si esibisce un grande volto della musica italiana: Roberto Vecchioni, che inizialmente lancia un appello a favore delle donne: “Questa battaglia dobbiamo farla innanzitutto noi uomini”, e poi canta con Claudio Baglioni la famosissima Samarcanda. In chiusura ci sarà anche il Mago Forrest.

Ovviamente c’è anche il tempo della classifica. Nella classifica blu: Diodato e Roy Paci, Ornella Vanoni Bungaro e Pacifico, Ron, nella zona gialla invece: Le Vibrazioni, Annalisa, Decibel e in quella rossa: Nina Zilli, Elio e Le Storie Tese, Red Canzian, Renzo Rubino.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Puntata ritenuta dai telespettatori leggermente sottotono rispetto alla scorsa serata. Probabilmente l'assenza di Rosario Fiorello si è fatto sentire in modo negativo. Tuttavia, io non mi sono annoiato, anche se non apprezzo molto i giovani di quest'anno. Mi dispiace molto per Elio, ma quest'anno potevano evitarsi di presentarsi con questa canzone.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!